Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Recensioni
Libri

Una voce una vita. Lidia e la storia della canzone italiana

La cantante Lidia Martorana narra l’appassionante storia della sua vita e quella di una generazione che, con grande entusiasmo, ha saputo superare guerra e povertà

29 Luglio
10:00 2015

Torino, 1934. Una bambina di sei anni è rapita dalla musica lirica che, uscendo dalla radio, avvolge magicamente la sua casa e, davanti agli orgogliosi genitori, si diverte a cantare. Un anno dopo viene selezionata per il Coro di voci bianche dell’EIAR, la futura RAI.

Inizia così il mosaico di ricordi che la cantante Lidia Martorana tratteggia, confidandosi, per raccontare la sua carriera, incominciata all’alba di una guerra lunga e straziante, continuata poi, in seguito alla liberazione, nell’età d’oro delle grandi orchestre italiane.

Lidia Martorana è nata a Torino il 1° dicembre 1928 da una famiglia originaria di Caltanissetta. All’età di sette anni, come già detto, è entrata nel Coro di voci bianche dell’EIAR di Torino.

Durante la Seconda guerra mondiale, ha costituito il “Trio Aurora”, insieme a Claudia Dell’Aglio e Pina Dadduzio.

Nel 1946 il “Trio Aurora” si è sciolto e Lidia ha inciso il suo primo disco, “Il mio nome è donna” con il nome di Lidia Aurora.

Nel 1947 ha ripreso il suo vero nome per partecipare al concorso “Voci nuove della Canzone italiana”, dove è risultata seconda su quasi seimila candidati, preceduta soltanto dal cantante Elio Lotti (Aurelio Codognotto), che in seguito è diventato poi suo marito.

Gli anni seguenti hanno visto l’affermazione della cantante come interprete di molti brani di successo: nel 1947 ha inciso “Amore baciami” e, nell’anno successivo, è stata la volta di “Addormentarmi così”.

Lidia Martorana ha avuto una grande popolarità, che conserva ancora. Si è esibita con le orchestre più famose: Barzizza, Kramer, Ceragioli...

Ha inciso moltissimi dischi con le principali Case discografiche dell’epoca, Cetra e Odeon.

Questa protagonista della musica nostrana racconta, con umiltà e simpatia, le soddisfazioni della professione, la sua storia d’amore e il destino che l’ha guidata nel suo percorso, i rapporti con i maestri, i musicisti, i grandi nomi della canzone.

Passato e presente si incrociano nelle memorie dell’autrice, che sarà sempre, prima di tutto, una cantante; la storia della sua vita riesce ad appassionare anche il lettore più giovane perché, come recitava un suo famoso successo, è “La storia di tutti”, quella di una generazione che, sorretta da un grande entusiasmo, nell’Italia del dopoguerra ha saputo superare guerra e povertà.

Lidia Martorana

Una voce una vita. Lidia e la storia della canzone italiana

104 pagine - € 13,00 - ISBN 9788866081814

Neos Edizioni RIVOLI – TO

TEL 011/9576450

www.neosedizioni.it info@neosedizioni.it

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo