Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Sport
Torino

Pianeta Toro - Cagliari: granata spumeggianti al Sant'Elia

Brillante reazione al momentaneo vantaggio isolano

Fedelissimi in festa (Foto Torino FC)
10 Aprile
09:30 2017

CAGLIARI – Joe Hart c’era quasi arrivato; questo l’acuto del portierone granata che aveva intuito il rigore calciato dal cagliaritano Borriello al 19° di gioco dopo l’atterramento subito per opera di Carlao.

Praticamente l’episodio clou che, di fatto, ha scatenato la replica del Toro che ha raggiunto il pari con Ljajic al 33° dopo lo scambio stretto con Belotti ed il successivo vantaggio, sei minuti dopo, per opera proprio di “Gallo” Belotti che ci mette la cresta su cross di Zappacosta.

E così si è chiusa la prima frazione di un incontro che ha visto i granata partire con quattro punte con chiare intenzioni di vittoria e perdere una di esse, Iturbe, al 21° per infortunio sostituito da Boyè. Stessa sorte per Borriello, autore del gol cagliaritano, che ha lasciato il campo dopo il pareggio torinista.

L’arbitro Rocchi fischia la ripresa del gioco ed il Toro va in  gol con Acquah al minuto 53.  Al 66° esce il granata Carlao per precauzione dopo l’infortunio del 49° che non aveva tuttavia prodotto danni preoccupanti.

La reazione degli isolani produce l’ammonizione di Joao Pedro per simulazione ed una conclusione di quest’ultimo che si perde senza gloria lontano dai pali difesi da Joe Hart. Il prosieguo del match registra all’80° una conclusione di Belotti che produce un calcio d’angolo per il Toro: nella susseguente fase, il “Gallo” va in fuorigioco.

Punizione per il Cagliari che si completa nella conclusione di Joao Pedro che cerca la conclusione da lontano: Hart ne controlla la traiettoria. Il 90° registra l’ammonizione di Iago Falque, la presa sicura di Hart sulla conclusione di Joao Pedro, praticamente l’unica presenza in attacco del Cagliari.

Due minuti dopo Acquah macchia la sua partita facendosi espellere per un’entrata scorretta e censurabile: secondo giallo e rosso, di conseguenza. L’incontro finisce, dopo sei minuti di recupero, con il secondo gol del Cagliari messo a segno da Kwang-Son Han subentrato a Marco Sau all’81°.

Un buon successo che rinnova il rammarico per i punti persi per strada, determinanti per la possibilità di giocarsi l’Europa della prossima stagione.

 

Condividi l'articolo

Rubrica di

Commenti all'articolo

comments powered by Disqus