Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Di tutto un po'

Saluzzo (CN) - La Riforma al Centro.

Un’ importante iniziativa dell’associazione G. Biandrata.

18 Aprile
15:00 2017

In occasione dei cinquecento anni dalla Riforma protestante, l’associazione G. Biandrata, in collaborazione con il Comune di Saluzzo, ha promosso la rassegna “La Riforma al centro”.

Nella mattinata di sabato 8 aprile tale iniziativa ha coinvolto alcuni studenti delle classi 3^A e 3^B del Liceo Bodoni di Saluzzo, accompagnati dalla prof.ssa Anna Cassano.

Il convegno dal tema “La Riforma ieri e oggi”, tenutosi all’interno della Castiglia, ha previsto l’intervento di  M. Firpo e P. Ricca, rinomati professori di storia e teologia nelle università di Roma e Torino. I ragazzi hanno così potuto approfondire le principali motivazioni che portarono alla nascita della Riforma luterana, gli eventi e le ideologie che la caratterizzarono e i cambiamenti che introdusse all’interno del panorama sociale e culturale europeo.

L’incontro è stato anche un’occasione, grazie alla presenza di L. Felici, per ricordare e ripercorrere i pensieri e gli eventi che coinvolsero le nuove chiese riformate, facendo particolare riferimento alle minoranze religiose di matrice protestante presenti attualmente nel nostro territorio, prima fra tutte la comunità valdese e quella anabattista.

Il conclusivo intervento a cura di L. Margaria, preside dello Studio Teologico Interdiocesano, ha permesso di riflettere ulteriormente sugli attuali rapporti tra la Chiesa Cattolica e quella protestante, entrambe aperte al dialogo e al confronto reciproco.

Le tematiche affrontate hanno permesso a noi ragazzi di ampliare gli orizzonti culturali, arricchendo le conoscenze riguardo a problemi di grande attualità e fornendo importanti spunti di riflessione sulla tolleranza e sul rispetto delle diversità politiche, religiose e culturali presenti nella società.

Francesca Fea

3^B

Liceo Bodoni - Saluzzo

 

 

 

Condividi l'articolo

Articolo riportato da

Commenti all'articolo

comments powered by Disqus