Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Politica Internazionale

USA - "L'accordo nucleare con l'Iran è da rivedere"

Il presidente Usa vuole che venga condotta un riesame - Khamenei: "Il bullismo di certe potenze ci è ostile"

19 Aprile
20:14 2017

WASHINGTON - Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha dato indicazione che venga condotta una revisione dell'accordo sul nucleare iraniano. Lo ha confermato il portavoce della Casa Bianca, Sean Spicer.

Le parole di Khamenei

Oggi pomeriggio la Guida suprema dell'Iran, ayatollah Sayyed Ali Khamenei, aveva già espresso (prima della decisione di Trump) dure considerazioni all'indirizzo della Casa Bianca: "Oggi le grandi potenze arroganti e aggressive puntano a intimidire gli altri Stati e stanno esagerando, ma non bisogna aver paura delle minacce. Resta che il bullismo di certe potenze, in particolare gli Stati Uniti, è certamente ostile alla nazione iraniana".

Per Khamenei, "la situazione peggiore per un Paese è che i suoi governanti diventino timorosi delle minacce e delle affermazioni del nemico", perché "se i governanti di un Paese si spaventano delle minacce, aprono le porte all'aggressione" e "all'inizio della miseria".

Khamenei ha quindi messo in guardia dall'eventualità di "ingerenze dei nemici nelle prossime elezioni presidenziali del 19 maggio" e ha lanciato un appello alla partecipazione da parte dei cittadini per rafforzare il senso di appartenenza e di unità della nazione.

cdt.ch

Condividi l'articolo

Articolo riportato da

Commenti all'articolo

comments powered by Disqus