Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Politica Nazionale

Cogne (AO) - Il viaggio studio di ReStartAlp ospite di Fondation Grand Paradis

Incontro con i futuri imprenditori dell'area alpina

15 Luglio
15:00 2017

Hanno un’età compresa tra 24 e 33 anni, i tredici giovani futuri imprenditori dell’area alpina che sono stati ospiti di Fondation Grand Paradis, presso il Villaggio Minatori di Cogne, alla presenza di Luisa Vuillermoz - Direttore di Fondation Grand Paradis - per un confronto su opportunità e difficoltà dell'imprenditoria giovanile in montagna.

L’incontro fa parte del programma formativo di ReStartAlp, il primo incubatore temporaneo per lo sviluppo d’idee d’impresa e la creazione di startup impegnate nello sviluppo economico e sociale del territorio Alpino, promosso e finanziato da Fondazione Edoardo Garrone e Fondazione Cariplo che lo sostiene nell’ambito del progetto Attivaree. L’iniziativa prevede, per i ragazzi selezionati, la partecipazione a un campus residenziale di dieci settimane (in svolgimento a Premia, nella provincia del Verbano Cusio Ossola) che comprende, inoltre,  un viaggio studio di due giorni in Valle d’Aosta.

Definito con il coinvolgimento di Fondation Grand Paradis, il programma della due giorni è finalizzato a conoscere realtà produttive virtuose per i modelli di sviluppo innovativi che hanno sperimentato e realizzato sul territorio: l’Azienda agricola “Paysage à manger" di Federico Rial, partecipante dell’edizione 2016 di ReStartAlp, La Pietra Felice - Chambres d'hôtes ad Introd, la Cooperativa Les Tisserands in Valgrisenche e la Cooperativa Cofruits a Saint-Pierre.

I futuri imprenditori si sono recati presso Fondation Grand Paradis dove si è svolto un interessante e costruttivo dibattito che si è sviluppato intorno ai temi dei diversi progetti, che quest’anno spaziano dalla Spa nel bosco alle app che mettono in rete operatori sciistici, turistici ed enogastronomici del territorio, dalla gestione di rifugi, strutture ricettive e aziende multifunzionali, fino alla creazione di una cooperativa di comunità, quale modello di innovazione sociale.

Fondation Grand Paradis ha offerto ai partecipanti un’ampia panoramica delle realtà imprenditoriali presenti in Valle d’Aosta che operano nei settori dell’agroalimentare, del turismo, dell’artigianato e della cultura, evidenziandone le eccellenze. Sono anche state presentate le best practices che, grazie ai progetti europei Business to Nature e Destination SMEs, la Fondation Grand Paradis ha potuto conoscere e presentare come fonte di ispirazione per gli aspiranti imprenditori di ReStartAlp.

Il Direttore di Fondation Luisa Vuillermoz ha incoraggiato i ragazzi, che stanno predisponendo i business plan tra i quali verranno scelti i tre vincitori dei premi messi a disposizione dalla Fondazione Edoardo Garrone, a realizzare la propria idea di impresa legata al territorio alpino, sottolineando come “questo è il momento giusto per dare avvio alla vostra startup per tre ragioni: la grande disponibilità di capitale a bassissimo costo, la crescente attenzione della domanda nei confronti delle attività green, il favor del sistema paese nei confronti dei giovani imprenditori che sanno cooperare a beneficio di un territorio”.

 

 

Info:

Fondation Grand Paradis

tel. 0165-75301

 

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo

comments powered by Disqus