Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Di tutto un po'

Città Metropolitana di Torino. La Strada del Gran Paradiso chiude le escursioni autunnali

In preparazione il calendario degli eventi natalizi

5 Ottobre
14:00 2017

Si è chiuso con un notevole apprezzamento da parte del pubblico il calendario delle iniziative culturali e turistiche autunnali della “Strada Gran Paradiso”, nata nel 2011 per iniziativa dell’allora Provincia di Torino. Nel mese di settembre e nella prima domenica di ottobre la Strada ha proposto quattro giornate alla scoperta del Canavese occidentale, con itinerari tra natura, cultura, arte, storia e tradizioni. Sono stati particolarmente apprezzati i bus navetta in partenza da Torino Porta Susa.

Domenica 1° ottobre la proposta è stata quella andare alla ricerca dell’oro e della felicità a Feletto e Rivarolo. A Feletto era in programma la visita guidata al Museo dell’oro (in collaborazione con l’associazione Acqua d’oro) e alla chiesa di Santa Maria Assunta, in collaborazione con l’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Stefano Filiberto.

Rivarolo Canavese ha destato un notevole interesse la visita guidata alla chiesa di San Francesco con i suoi straordinari affreschi. Alle 16 i partecipanti all’escursione hanno potuto seguire la visita guidata con animazione teatrale “Alla ricerca della Felicità”, con l’attore e regista Davide Motto nei panni di Casanova.

All’iniziativa hanno dato un notevole contributo gli studenti del Liceo musicale di Rivarolo, la scrittrice canavesana Barbara Romano, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Alberto Rostagno, la Pro Loco e l’associazione Amici del Castello Malgrà. Al termine della visita non poteva mancare uno spuntino a base di prodotti tipici nel cortile del Castello Malgrà.

La Strada Gran Paradiso può contare sull’impegno e sulle risorse del Parco Nazionale del Gran Paradiso, della Città Metropolitana di Torino, dei Comuni di Alpette, Ceresole Reale, Feletto, Locana, Noasca, Ribordone, Rivarolo Canavese, Sparone, Valperga, del G.A.L. “Valli del Canavese”, della Camera di commercio di Torino, dell’Atl “Turismo Torino e provincia” e del Consorzio operatori turistici delle Valli del Canavese. I soci della Strada sono già al lavoro per stilare il calendario degli eventi invernali e per ripetere il successo riscosso l’anno scorso dalle manifestazioni organizzate nel periodo natalizio.

Condividi l'articolo

Articolo riportato da

Commenti all'articolo

comments powered by Disqus