Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Sport
Juventus

Pianeta Juve - Il Napoli cede al San Paolo

L'Analisi di Marco Rabellino

4 Dicembre
10:30 2017

Nel venerdi sera il colpaccio lo fa la Juve vincendo a napoli contro la provvisoria capolista.

Bella partita con due squadre che vogliono vincere.

Al 3' Pjanic ancora negli spogliatoi si fa fregare palla da Allan che allunga il passaggio per Hamsik in area.

Sulla ribalamento di fronte Higuain cede palla a D.Costa e si inserisce in area. Il brasiliano riconsegna palla al Pipita che viene chiuso da Reina in angolo.

Al 12' Costa in ripartenza consegna a Dybala  che sfrutta il campo aperto e avanza, scarico su Higuain che non sbaglia. Vantaggio bianconero.

Al 17' Chiellini non ha il piede adatto per i passaggi lunghi e consegna palla al Napoli. Hamsik prova il tiro da fuori con Buffon pronto a deviare facilmente.

Al minuto 30 ancora rinvio sballato di Chiellini che nuovamente regala palla agli azzurri. Tiro di Insigne da fuori area e nuova respinta di pugno di Buffon.

Sul calcio d'angolo Buffon respinge ancora sul piccolo Insigne che riesce a svettare di testa in area.

Al 36' il Napoli continua coi tiri da fuori con Buffon che para facilmente.

Al 54' dopo varie azioni napoletane concluse con facili parate, Callejon ci prova dal limite e sfiore il palo di pochi centimetri.

Al minuto 67, Costa riceve palla scarico su Pjanic che mette in mezzo e trova l'inserimento di Matuidi. Il Francese schiaccia a terra ma la palla si alza sopra la traversa.

Al 72' insigne riceve in area e scarica un diagonale che attraversa l'area e si spegne molto a lato.

Un ottimo Buffon chiude la porta agli attaccanti napoletani. Decisivo l'intervento su Insigne che nega il pareggio.

Ottimo anche Benatia che eregge il muro e non si lascia superare. Ottimo stato di forma e ottimo pilastro della difesa bianconera. Non sbaglia un intervento.

Chiellini copre bene anche se a volte commette leggerezze che creano scompiglio alla difesa bianconera. Molto attento negli interventi.

Buona la partita di De Sciglio che copre bene e lascia spazio a fine secondo tempo a Barzagli che chiude definitivamente a doppia mandata la retroguardia bianconera.

Anche sulla fascia opposta un buon Asamoah copre egregiamente, non si lascia intimidire e senza affanni esegue i compiti richiesti.

Pjanic crea panico ad inizio partita sbagliando un pallone pericoloso ma si riprende e nella ripresa chiude tutti gli spazi.

Khedira gioca bene sugli avversari, pressa bene e non lascia giocare Hamsik. Ottimo

Matuidi ci mette il fisico e morde gli avversari ed effettua ripartenze. Egregia prestazione con un gol negato da Reina al francese.

Douglas Costa è cresciuto molto da inizio stagione. La sua più bella partita. Arretra bene e le sue ripartenze fanno male al Napoli. Crea molto, sua l'azione che sfocia con il gol del Pipita.

Dybala non segna ma gioca per la squadra. Viene marcato ma serve Higuain perfettamente.

Higuain gioca anche con la mano dolorante ed e decisivo come un vero cannibale.

Il Napoli attacca molto ma sbatte sul muro creato da Allegri. Le ripartenze sono letali e la Juve costruisce bene in fase offensiva e molto celermente arriva a concludere. Molti giocatori sono arrivati ad essere in forma e si nota un buon livello di gioco di squadra.

Persistono alcune leggerezze ma nel complesso la prestazione è positiva. Meglio che altre partite giocate in precedenza.

 

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo

comments powered by Disqus