Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Cronaca Torino

Sacra Rappresentazione della Natività, a Torino

Il Gruppo Storico-Folk “La Bela Rosin e la soa Gent” del Circolo Beni Demaniali, propone la “vià” (veglia) presso la Real Chiesa di San Lorenzo in piazza Castello a Torino, sabato 9 dicembre 2017 alle ore 17

6 Dicembre
09:30 2017

Riscoprire il mistero della Natività in modo diverso dal consueto, rivivere e far rivivere un’atmosfera carica di spiritualità, mescolandosi idealmente ai sacri personaggi, risvegliare i ricordi di un tempo antico forse un po’ bambino, in cui sacro e profano si fondono in un’atmosfera incantata.

Queste premesse, hanno indotto la scelta di proporre nel periodo dell’Avvento 2012 a don Franco Martinacci, Rettore della chiesa torinese di S. Lorenzo, una “Sacra rappresentazione della Natività”, in lingua piemontese, proprio in una città ormai multietnica come Torino, dove i ritmi vertiginosi della quotidianità concedono pochissimo spazio alla spiritualità.

Anche quest’anno, il Gruppo Storico-Folk “La Bela Rosin e la soa Gent” del Circolo Beni Demaniali, propone questa Sacra Rappresentazione della Natività a Torino (“Sacra Rapresentassion dla Natività a Turin”), presso la Real Chiesa di San Lorenzo in piazza Castello, sabato 9 dicembre, alle ore 17:00.

L’evento si richiama alla nascita di Gesù e propone il racconto della nascita di Gesù tratto da un testo di Nino Costa liberamente adattato, dove la naturalezza dell’espressione dialettale nella cultura popolare piemontese si integra all’eterno messaggio cristico.

Anticipa l’evento un corteo con la partecipazione di Gruppi storici e folcloristici provenienti da ogni parte del Piemonte, che partirà alle ore 16:15 da piazza Statuto, in corrispondenza del monumento ai caduti del Fréjus, e percorrerà tutta via Garibaldi per raggiungere alle 16:50 la Real Chiesa di San Lorenzo in piazza Castello dove si darà vita alla sacra rappresentazione, alle ore 17:00.

Al termine della recita, alle ore 18:30 seguirà la S. Messa.

La manifestazione si fregia del Patrocinio della Regione Piemonte, del Consiglio Regionale Piemonte, della Città Metropolitana e del Comune di Torino.

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo

comments powered by Disqus