Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Recensioni
Cinema

Nomination Oscar 2018

Rese note le candidature della nuova edizione degli Academy Awards, che verranno consegnati il 4 marzo

24 Gennaio
14:00 2018

Giunti alla novantesima edizione, gli Academy Awards, altresì detti premi Oscar, sono i premi cinematografici più prestigiosi e più attesi della stagione, la cui cerimonia sarà nuovamente ospitata dal Dolby Theatre di Los Angeles con la conduzione di Jimmy Kimmel il prossimo 4 marzo.

A ricevere il maggior numero di candidature è stato il film fantastico La forma dell’acqua - The Shape of Water di Guillermo del Toro, ben tredici, tra cui miglior film, miglior regia, miglior sceneggiatura originale, migliore attrice protagonista a Sally Hawkins, migliori attore e attrice non protagonisti a Richard Jenkins e Octavia Spencer e altre sette categorie tecniche.

Lo storico Dunkirk di Christopher Nolan ha ottenuto otto nomination, tra cui miglior film e miglior regia, miglior fotografia, scenografia e montaggio.

Il film che ha trionfato ai Golden Globes, il drammatico Tre manifesti a Ebbing, Missouri di Martin McDonagh partecipa come miglior film, miglior sceneggiatura originale, migliore attrice protagonista a Frances McDormand, e due candidature come miglior attore non protagonista, a Sam Rockwell e Woody Harrelson, più montaggio e colonna sonora.

La pellicola di Paul Thomas Anderson ambientata nel mondo della moda, Il filo nascosto, ha ottenuto sei candidature: miglior film, regia, migliore attore protagonista a Daniel Day-Lewis, attrice non protagonista a Lesley Manville, migliori costumi e colonna sonora.

Stesso numero per L’ora più buia di Joe Wright, candidato come miglior film, migliore attore protagonista per Gary Oldman nei panni di Winston Churchill, migliore scenografia, fotografia, costumi e trucco.

Cinque nomination per la commedia drammatica di Greta Gerwig Lady Bird: miglior film, miglior regia (la Gerwig è la prima donna candidata come regista dal 2010), miglior sceneggiatura originale, migliore attrice protagonista per Saoirse Ronan e non protagonista per Laurie Metcalf.

Segue la produzione internazionale (a cui partecipa anche l’Italia) Chiamami col tuo nome, diretta da Luca Guadagnino, anch’essa candidata come miglior film e inoltre come miglior sceneggiatura non originale (scritta da James Ivory), miglior attore protagonista per Timothée Chalamet e miglior canzone.

Con lo stesso numero di nomination partecipa il thriller Scappa – Get Out di Jordan Peele, la vera sorpresa del 2017, candidato come miglior film, migliore regia, miglior sceneggiatura originale e miglior attore protagonista a Daniel Kaluuya.

The Post di Steven Spielberg ha ottenuto solo due candidature, come miglior film e a Meryl Streep come attrice protagonista (la sua ventunesima nomination!).

Concorrono al premio come miglior film straniero Corpo e anima di Ildikò Enyedi (Ungheria), Una donna fantastica di Sebastiàn Leilo (Cile), L’insulto di Ziad Doueiri (Libano), Loveless di Andrej Zvjagincev (Russia) e The Square di Ruben Östlund (Svezia).

Candidati al premio come miglior film d’animazione Coco di Lee Unkrich e Adrian Molina, Ferdinand di Carlos Saldanha, Baby Boss di Tom McGrath, The Breadwinner di Nora Twomey e infine Loving Vincent di Dorota Kobiela e Hugh Welchman.

Chistopher Plummer, candidato come miglior attore non protagonista per Tutti i soldi del mondo di Ridley Scott, è l’interprete più anziano a ricevere una nomination, con i suoi 88 anni di età.

 

Per vedere la lista completa delle nomination, visitare il sito ufficiale dei premi Oscar su www.oscar.go.com/nominees

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo