Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Altri Sport

Biliardo - Alessandro D'Incą, Antonio Cavallaro e Maurizio Sciutto fanno ...... Il Filotto!

Conclusa la territoriale a scelta d'acchito

Alessandro D'Incą con la piccola Rebecca, moglie ed organizzatori
30 Gennaio
11:00 2018

Dopo la parentesi in occasione delle festività di fine anno e gli appuntamenti del calendario istituzionale, il Circo Verde ha ripreso l’itinerario territoriale con la disputa del torneo a scelta d’acchito organizzato dal Centro Sportivo Il Filotto ASD di corso Tazzoli 170

La manifestazione, a categorie separate, ha preso il via lunedì 22 gennaio con la disputa delle batterie eliminatorie; gran finale domenica 28 con il rush conclusivo che ha premiato con il gradino più alto del podio Alessandro D’Incà (Prima), Antonio Cavallaro (Seconda) e Maurizio Sciutto (Terza). 

Alessandro D’incà, alfiere del Diagonal Orbassano, ha vinto al termine di un assai emozionante incontro, in bilico nella sua fase conclusiva, contro il “sempreverde” Antonio Tonino Liperoti (Bill Top TO) autore di una rimonta perentoria che messo in discussione un risultato che pareva acquisito. Spettacolo! Un biliardo bello e coinvolgente: applausi a scena aperta per i due contendenti. Subito dopo si sono classificati, nell’ordine, Paolo Gubernati (Club 88 Biella) e Roberto Giordanino, portacolori del Borgonuovo di Settimo Torinese.

Intanto Antonio Cavallaro (Master Pool Moncalieri) regolava in un match altrettanto sofferto ed incerto Franco Caputo che gioca sotto i colori della Bricolla Rivoli. Appena dietro si sono piazzati Alberto Merlo, atleta del Clu organizzatore, ed il ligure Gianluca Tantillo (Amici delBiliaredo GE).

Infine Maurizio Sciutto (Due a Mo di Tre Acqui Terme) vinceva ai danni di Luigi Fabrizio (La Stecca 3 TO) mostrando un ottimo spolvero di condizione: a Fabrizio l’onore delle armi.

Questo l’ordine d’arrivo della gara diretta da Francesco Atzeni, selezionatore regionale giudici di gara, che ha contato la partecipazione complessiva di circa 500 giocatori: un successo organizzativo per Donato Ferigo, Presidente de Il Filotto, e per Mariana, preziosa come di consueto nel supporto logistico.

Ambedue hanno poi partecipato alla consegna dei trofei insieme con il Direttore di Gara. Massimo Calleri, Segretario Regionale Fibis Piemonte, ha condotto il protocollo di chiusura nel corso del quale è stato ricordato il Campionissimo Nestor Nenè Gomez scomparso improvvisamente in questi giorni. 

(Foto Pronzato: dall'alto a sx D'Incà, Liperoti, Cavallaro, Caputo, Sciutto e Fabrizio al tiro - Donato Ferigo e Mariana - Massimo Calleri e Francesco Atzeni)

 

 

 

Condividi l'articolo

Rubrica di

Commenti all'articolo

comments powered by Disqus