Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Di tutto un po'

Ipnosi erotica, l置ltima frontiera del sesso BDSM

Scopriamo di cosa si tratta e come funziona

6 Febbraio
15:00 2018

Anche nel sesso nascono continuamente nuove tendenze. L’ultima è l’ipnosi erotica, molto praticata negli ambienti BDSM. Di cosa si tratta?

Di far entrare in trance una persona e guidare in questo modo i suoi comportamenti e le sue sensazioni durante il sesso. Ovviamente, la persona da ipnotizzare deve essere consenziente.

L’ipnosi erotica sta avendo un tale successo, che online e non solo si trovano numerosi corsi per imparare questa tecnica. I risultati sembrano portentosi, ma non mancano i rischi. Vediamo meglio come funziona.

L’ipnosi nell’ambito del BDSM non è altro che uno strumento, come può esserlo una corda, un frustino o un paio di manette. Ovviamente, è molto più potente. Con l’ipnosi, infatti, si possono fare cose inimmaginabili, come controllare il grado di eccitazione o sensibilità al dolore del partner, intensificare e bloccare l’orgasmo, sperimentare giochi di ruolo come se fossero veri. Le possibilità sono infinite.

Per chi non lo sapesse, l’ipnosi non è un gioco, come quello che spesso vediamo fare dai “maghi” in TV, ma un vero stato mentale, detto trance, in cui si è allo stesso tempo iperattenti e profondamente rilassati. La trance si raggiunge sotto la guida di un ipnotista esperto e permette di comunicare con la parte inconscia della mente.

In origine anche Sigmund Freud usava questa tecnica durante le sedute di psicoanalisi, per raggiungere l’inconscio, ma poi l’ha abbandonata, perché tenere a bada i pazienti era difficile, a volte pericoloso.

Questo dovrebbe bastare per farvi capire che l’ipnosi erotica non è molto sicura, visto che bisognerebbe trovare un ipnotizzatore più abile di Freud!

Come in tutte le pratiche BDSM, alla base c’è il consenso dei partecipanti, ma in questo caso forse non basta essere adulti consenzienti, visto che la persona in trance non è in grado di fermare l’altro in caso di problemi.

Insomma, questa pratica erotica sarà anche estremamente eccitante, ma forse è meglio evitarla!

Jeanette

Condividi l'articolo

Articolo riportato da

Commenti all'articolo