Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Tecnologia

Cybersecurity: tema capitale che dà lavoro?

In Italia intanto crescono il numero di ditte specializzate in materia

23 Febbraio
08:00 2018

Stando alla ricerca “Cybersecurity Talent: The Big Gap in Cyber Protection” del Digital Transformation Institute di Capgemini il 68% delle aziende necessita di competenze in ambito di cybersicurezza.

Certo è che “il divario delle competenze in ambito cybersecurity ha un reale impatto sulle aziende di tutti i settori, rendendole pericolosamente esposte ai rischi legati ai crimini informatici” dichiara Alessandra Miata, HR Director di Capgemini Italia.

Pertanto si correre ai ripari, perché Il Corriere delle Comunicazioni riporta il dato che: “tra il 2011 e la metà del 2017 […] le imprese italiane che dichiarano di offrire servizi nel campo della cybersecurity sono aumentate del 36,8%”, secondo Unioncamere.

Inoltre “corrisponde un aumento quasi doppio nel numero degli addetti, passati nello stesso periodo da 3.504 a 5.609 unità”.

Commenta Ivan Lo Bello, presidente di Unioncamere, osserva che “una certa vivacità in un comparto sempre più strategico per lo sviluppo sano delle nostre imprese. Un comparto potenzialmente, in grado di offrire opportunità di occupazione qualificata ai giovani nel breve-medio periodo. Oltre la metà delle imprese esistenti a fine settembre scorso (368) è nata dopo il 2011 e, pertanto, ha un’età media di 3,7 anni”.

C’è, sotto questo aspetto, chi chiede al Pubblico di investire pesantemente in materia di cyber sicurezza. Infatti, lo scorso 16 febbraio, Airbus, Allianz, Daimler, IBM, NXP, SGS, Deutsche Telekom e Siemens hanno siglato una ‘Charter of Trust on Cybersecurity.

Come si legge su Askanews “tra i suggerimenti c’è in primo luogo la richiesta che la responsabilità della cybersecurity sia assunta ai massimi livelli istituzionali e aziendali, con l’introduzione di un ministero dedicato nei governi e un responsabile della sicurezza delle informazioni presso le compagnie”.

L.V.C.

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo