Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Altri Sport

Biliardo - A Santo Sutera e Vittorio Scarpato la "Bricolla" d'oro

Conclusa a Rivoli la kermesse a scelta d'acchito

Santo Sutera (a sx) e Vittorio Scarpato con Civico20News
26 Febbraio
16:00 2018

RIVOLI CASCINE VICA - Santo Sutera (Diamante Pinerolo) e Vittorio Scarpato (Bomba Club Alice Castello) hanno scritto il loro nome nell’Albo d’Oro del Torneo Bricolla giunto alla sua terza edizione.

La gara, organizzata dall’omonimo Centro Sportivo di Rivoli Cascine Vica e suddivisa in due raggruppamenti con Prima categoria separata e Seconda/Terza insieme, ha contato la partecipazione complessiva di circa 350 giocatori: un ottimo riscontro per il sodalizio e per lo staff dirigente con Gianluca Piccioni da due mesi alla Presidenza ed ilsempreverde Antonio Buonocore suo vice e compagno d’avventura nella nuova struttura societaria.

La kermesse, giocata a scelta d’acchito e diretta dal nazionale Mauro Daimo, ha vissuto una intensa settimana di qualificazione che si è risolta domenica 25 febbraio con la disputa dei due gironi conclusivi.

Nel dettaglio, Santo Sutera ha vinto in Prima serie imponendo il suo gioco, fatto di strategia e grande realizzazione sul tiro, all’ottimo settimese Riccardo Gioda che gioca sotto i colori del Borgonuovo. 

Una bella partita, a 5 birilli, la finalissima con giocate di altissimo livello che hanno messo in mostra la classe di ambedue i giocatori per lo spettacolo che piace al pubblico; in conclusione, possiamo dire che Sutera ha sbagliato poco, se non addirittura niente, meritando il successo assoluto.

Alle loro spalle, terzi a pari merito, si sono classificati Fausto Ferraris (The Cannibal Sant’Antonino di Susa) e Nicola Santoro che difende le insegne del Dlf Chivasso.

Poco prima si era concluso il match clou di Seconda/Terza che aveva assegnato la “palma d’oro” al vercellese Vittorio Scarpato; l’alfiere del novello Csb di Paolo Clarichetti si è confermato nella determinazione e concentrazione che fanno parte di un notevole bagaglio tecnico tattico. 

Ne ha fatte le spese Damiano De Virgilis (Diagonal Orbassano) il quale, pur giocando un bel biliardo, nulla ha potuto contro la “potenza di fuoco” messa in campo dall’avversario.  

Risultato giusto, quindi, al termine di un bell’incontro giocato nella specialità tutti doppi. Subito dopo si sono piazzati Claudio Perotti (Borgonuovo Settimo Tornese) e Silvano Belìa, stecca doc dello Sporting Chieri.

Questo il podio dei due gironi finali che ha portato nel Club di Gianluca Piccioni e Antonio Buonocore la migliore espressione del Circo Verde territoriale.

La cerimonia di chiusura, introdotta dal Direttore di Gara Mauro Daimo, ha coinvolto il Segretario Regionale Fibis Massimo Calleri che ha condotto il protocollo di chiusura; a seguire la consegna delle coppe in palio ai “Magnifici 4” di ogni raggruppamento cui hanno partecipato i due Promoter della manifestazione e Ala Ojog, preziosa collaboratrice dello staff direzionale.

(Foto Pronzato: dall'alto a sx Sutera, Gioda, Scarpato e De Virgilis al tiro - il Segretario Regionale Fibis Massimo Calleri conduce il protocollo di chiusura alla presenza di Gianluca Piccioni e Antonio Buonocore - il Direttore di Gara Mauro Daimo - foto di gruppo conclusiva con atleti, organizzatori e arbitri Fibis della manifestazione)

 

Condividi l'articolo

Rubrica di

Commenti all'articolo

comments powered by Disqus