Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Cronaca Internazionale

I viaggi su Marte secondo Elon Musk, il fondatore di Tesla

La previsione è quella di iniziare viaggi civili su Marte già dal 2019

12 Marzo
14:00 2018

Recentemente Elon Musk, il visionario fondatore di Tesla e pioniere dei prossimi viaggi spaziali civili, ha dichiarato che i viaggi sul Pianeta Rosso non saranno solo uno sfizio per i più ricchi.

Musk ha dichiarato che "Per le persone che vanno su Marte, sarà molto pericoloso il viaggio. Difficile, pericoloso, e con buone possibilità di morire “. Nel contempo, eccitazione per coloro che sopravvivono a " Quel genere di cose."

"C'è già gente che vuole andare all'inizio, ci saranno alcuni per i quali l'eccitazione dell'esplorazione e la prossima frontiera superano il pericolo", ha continuato Musk.

Musk ha detto che si aspetta che SpaceX inizi a fare brevi viaggi avanti e indietro su Marte nella prima metà del 2019. Il suo piano a lungo termine è di portare un milione di persone sul pianeta come una sorta di salvezza nel caso in cui la guerra nucleare iniziasse a spazzare via la razza umana.

In caso di devastazione nucleare, Musk ha detto: "Vogliamo assicurarci che ci sia abbastanza seme di civiltà da qualche altra parte per riportare la civiltà e forse abbreviare la durata dei secoli bui. Penso che sia per questo che è importante ottenere un base di supporto, idealmente su Marte, perché è probabile che sopravviva più di una base lunare. "

Al fine di "rigenerare la vita di nuovo qui sulla Terra", Musk ha detto che preferisce rendere operativa la civiltà di riserva su Marte prima che un evento come la Terza Guerra Mondiale inizi sulla Terra.

"Penso che sia improbabile che non avremo mai un'altra guerra mondiale", ha detto Musk.

Il progetto di Musk di costruire enormi astronavi riutilizzabili per colonizzare il pianeta rosso è ambizioso. Lui e SpaceX devono ancora dettagliare esattamente come ipotetici colonizzatori di Marte sopravviveranno per mesi o anni.

Musk ha anche le idee su come Marte potrebbe essere governato

Musk ha offerto alcune previsioni per quello che pensa possa essere il governo su Marte.

Il fondatore di SpaceX ha suggerito che il suo titolo potrebbe essere "imperatore", aggiungendo che si trattava solo di uno scherzo.

"Non tutti diventano ironici", ha detto.

Musk ha detto che immagina che Marte avrà una democrazia diretta invece del sistema di governo usato negli Stati Uniti - una democrazia rappresentativa - in cui i funzionari eletti rappresentano un gruppo di persone. Su Marte, Musk si aspetta che le persone voteranno direttamente sui problemi.

Ha detto che la democrazia rappresentativa secolare ha avuto più senso durante la fondazione della nazione, prima che molte persone sapessero leggere e scrivere.

Musk ha esortato i futuri colonizzatori a "mantenere le leggi brevi", in modo che le persone possano facilmente leggere e digerire le leggi prima di votare su di esse. Ha avvertito che le lunghe leggi hanno "qualcosa di sospetto" in atto.

"Se la legge supera il conteggio delle parole di " Il Signore degli Anelli ", allora qualcosa non va", sostiene Musk.


Musk ha anche raccomandato che le leggi siano più facili da abrogare che implementare. Fare così impedirebbe alle regole arbitrarie di accumulare e limitare le libertà nel tempo, ha detto.



 

 

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo

comments powered by Disqus