Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Musica

Taranto - La premiata Forneria Marconi fa tappa al Teatro Orfeo

Prosegue il tour dello storico gruppo rock italiano

15 Marzo
14:00 2018

La PFM (Premiata Forneria Marconi) lo storico gruppo rock italiano, nel suo tour mondiale “Emotional Tattoos” arriva al Teatro Orfeo di Taranto il 15 marzo.

Grazie alla Fondazione Puglia e all’Orchestra della Magna Grecia,  si aprirà il sipario sul nuovo album “Emotional Tattoos” che segna il ritorno della band dopo due pubblicazioni sperimentali.

PFM in Classic da Mozart a Celebration è dedicato ai principali compositori di musica classica europea e Stati di Immaginazione è un viaggio di suoni e immagini che comprende otto brevi filmati, ognuno con un tema e un’atmosfera diversa.

Emotional Tattoos trova la sua ispirazione nella visione odierna del pianeta e nel rapporto musica-sogno con una energia che si percepisce e che circonda l’ascoltatore, stimolando nel profondo la sua immaginazione. Sono canzoni, che destano emozioni a fior di pelle.

La Premiata Forneria Marconi torna con un disco di inediti a 14 anni di distanza dall’ultimo, presentandolo in un tour mondiale.

“Quartiere Generale”, il primo singolo estratto dall’album, già trasmesso nelle radio, parte dall’osservazione del presente fotografando il tempo attuale, come “un tatuaggio emotivo di questo futuro intermittente”, secondo Franz Di Ciocco, voce e batteria del gruppo.

PFM è un gruppo musicale eclettico ed esuberante, con uno stile distintivo che combina la potenza espressiva della musica rock, progressive e classica in un'unica entità affascinante.

Nata discograficamente nel 1971, la band ha guadagnato rapidamente un posto di rilievo sulla scena internazionale, entrando nel 1973 nella classifica di Billboard (per “Photos Of Ghosts”) e vincendo un disco d'oro in Giappone.

Continua fino ad oggi a rappresentare un punto di riferimento e recentemente la PFM è stata premiata con la posizione n. 50 nella "Royal Rock Hall of Fame" dei 100 artisti più importanti del mondo.

Tra i gruppi italiani rock progressivo degli anni settanta è stata l'unica a ottenere successo fuori dai confini nazionali. È musicalmente imparentata con band come i Genesis, la parte progressive dei Pink Floyd o i primi King Crimson e Gentle Giant.

Il 9 marzo si è esibita al Gran Teatro Morato di Brescia, l’11 marzo al Teatro Lyrick di Assisi, il 12 marzo al Teatro Olimpico di Roma, il 13 marzo al Teatro Augusteo di Napoli  e quindi arriva a Taranto.

Poi il tour mondiale proseguirà il 23 marzo al Teatro Civico di La Spezia ed il 24 marzo al Nuovo Teatro Verdi  di Montecatini. Di seguito ad aprile va in Brasile, quindi Cile, Argentina e Perù. A maggio in Usa, il 7 a New York e l’8 a Chicago per poi rientrare il 12 maggio a Legnano (Mi), quindi in Inghilterra e il 17 maggio a Londra per poi rientrare a Pescara il 21 maggio.

 

 

 

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo