Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Altri Sport

Biliardo - Torino: Luca Di Pane (Snooker AO) e Igor Borghesio (Dlf Chivasso) "stecche d'oro" a La Stecca

Conclusa nel Club di Fortunato e Daniele Scafato la kermesse territoriale a tutti doppi

I finalisti del torneo con gli organizzatori ed il Direttore di Gara
10 Aprile
15:00 2018

Domenica 8 aprile ha chiuso i battenti la gara territoriale a tutti doppi organizzata dal Centro Sportivo La Stecca 3 di corso Novara 3.

Al via si sono presentati 256 atleti di seconda e terza categoria che hanno disputato, nella rispettiva serie di appartenenza, le batterie di qualificazione iniziate lunedì 2. Il tourbillon di incontri, svoltosi in settimana senza soluzione di continuità, ha scaturito i due gironi conclusivi per l’accesso al podio. 

E, per l’appunto domenica 8, il Direttore di Gara Piero Antonio Ciccarelli ha dato il via alla fase finale del torneo che Fortunato Scafato, Presidente del sodalizio, ha organizzato con la consueta maestria in collaborazione con il figlio Daniele, ottima stecca de La Stecca e scusate il bisticcio di parole.

In contemporanea si sono giocate le partite decisive per l’assegnazione del prestigioso primato di categoria. 

L’aostano Luca Di Pane (Snooker) ha conquistato il gradino più alto del podio di seconda superando nel combattutissimo match clou Antonio Italiano, portacolori del Club Massaua TO; nervosismi a parte, dovuti probabilmente alla tensione, i due atleti si sono affrontati con la voglia di vincere tradendo l’emozione della finalissima pur non essendo alle prime battute ed ambedue con un ottimo palmares personale.

Ha vinto, possiamo dire, chi ha finalizzato al meglio le opportunità di gioco. Alle loro spalle si sono classificati, terzi a pari merito, Rosario Trombatore (Kursal TO) e Giorgio Timpano, compagno di équipe del vincitore e da lui sconfitto in “maniera rocambolesca” in semifinale quando sembrava avere l’incontro in pugno.

Nel contempo Igor Borghesio (Dlf Chivasso) faceva l’en plein in terza aggiudicandosi il derby che lo opponeva ad Alberto Vaglietti, suo compagno di Club. Un bell’incontro, cavalleresco ma nello stesso tempo giocato con fredda determinazione da entrambi i giocatori: Borghesio si imponeva in virtù di una maggiore percentuale di realizzazione sul tiro.

Completavano la zona coppe Giuseppe Foti (Master Pool Club Monclieri) e Riccardo Portesan che gioca sotto le insegne del Diagonal Orbassano. Nota di cronaca: Daniele Scafato usciva nei quarti sconfitto proprio dal vincitore assoluto.

Questa in sintesi la volata conclusiva del torneo che Piero Antonio Ciccarelli ha pilotato egregiamente in porto ben coadiuvato dagli arbitri designati dall’apposita commissione territoriale. Quest’ultimo ha poi introdotto il cerimoniale di chiusura condotto dal Segretario Regionale Fibis Massimo Calleri dopo il saluto di commiato del Presidente Fortunato Scafato.

La consegna delle coppe in palio ha coinvolto, oltre ai suddetti, la moglie del Presidente Rosaria, il figlio Daniele con la moglie Lady, i figli Ysabel e Eros e Rosario Scalise, fedelissimo del Club. Da segnalare la grande e competente presenza di pubblico ad ogni fase della manifestazione.

(Foto Pronzato: dall'alto a sx Di Pane, Italiano, Borghesio e Vaglietti al tiro - Massimo Calleri conduce il protocollo di chiusura alla presenza degli organizzatori e del Direttore di Gara - Il Direttore di Gara Piero Antonio Ciccarelli introduce il cerimoniale di chiusura della manifestazione)

Condividi l'articolo

Rubrica di

Commenti all'articolo

comments powered by Disqus