Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Di tutto un po'

Giaveno (TO) 23░ edizione di Maggionatura

Rassegna delle eccellenze del territorio

16 Maggio
11:00 2018

E’ in programma domenica 20 maggio nelle vie e piazze cittadine la 23esima di Maggionatura, mostra mercato dei prodotti agroalimentari e naturali, del territorio, dei fiori e della manualità, organizzata e promossa dagli Assessorati al Commercio ed Artigianato, Cultura, Turismo e Spettacolo.

Un appuntamento consolidato sempre molto visitato e con un’ esperienza in crescita e che quest’anno sulla scorta del buon esito dell’edizione passata riproporrà arricchita l’esposizione “Giaveno Città in fiore” con l’adesione di vivai e aziende florovivaistiche a rendere belli e colorati angoli del centro storico. Verranno messi in mostro piante, fiori e piante in fioritura per creare la sensazione e il piacere di passare in mezzo ad un giorni a maggio, il mese dello schiudersi dei boccioli.

In piazza Molines e in altre aree si svolgerò la mostra mercato con i prodotti delle aziende e delle attività agricole e di trasformazione della Val Sangone e del territorio, con formaggi, miele, frutta e verdura, e dell’ enogastronomia piemontesi per un ricco paniere di bontà. Ed ancora il pane tradizionale De.C.O., grissini e altre fragranze da forno.

Ci saranno banchi a bancarelle dove acquistare fiori per la propria casa e piantine per l’orto, unitamente a stand dell’artigianato e delle lavorazioni hobbistiche, della creatività e manualità con oggetti e articoli diversi. Lungo via Maria Ausiliatrice in via Roma saranno presenti le esposizioni del CreativoDoc.

Durante la giornata per la conoscenza delle produzioni di eccellenza del territorio giavenese e della sua storia millenaria saranno aperti al pubblico e visitabili l’antico Mulino della Bernardina di borgata Buffa, sito in via Vittorio Emanuele II 260, di proprietà e a conduzione della famiglia Ughetto dedita alla coltivazione di antichi mais e dotato di macine in pietra ancora funzionanti e il Mulino “Du Detu” il più antico del territorio, sito in via Beale 8, risalente al 1218 della famiglia Colombatti che illustrerà la storia e le attività che per secoli sono state praticate in questo Mulino.

Quest’ultimo aderisce all’Associazione Italiana Amici dei Mulini Storici e alla Giornata Europea dei Mulini settima edizione italiana che si svolgerà proprio il 20 maggio.

Entrambi saranno visitabili e aperti dalle ore 9.45 alle 12.30 e dalle 14.15 alle 18.30 e saranno raggiungibili in modo autonomo o per mezzo del servizio di navetta gratuito in funzione negli orari indicati con partenza da piazza San Lorenzo 34 e prenotazione presso l’Ufficio Turistico Comunale con sede nella stessa piazza.

Nel Centro Storico si svolgerà anche la quarta edizione di Giaveno Che Scrive, fiera degli scrittori e degli editori locali con la partecipazione degli Autori della Val Sangone e “Artisti in Festa” esposizione all’aperto di opere pittoriche.

La Chiesa dei Batù, gioiello barocco della città, in via Umberto I gestita dal Circolo Ricreativo Culturale ospiterà per il terzo anno consecutivo l’esposizione di cartoline e fotografie d’epoca sulla città, sulle famiglie e la vita di un tempo dal titolo “Giaveno .. c’era una volta” a cura di Andrea Bes, Roberta Giai Via, Gabriele Giacone, Anna Guglielmino, Patrizia Lussiana, Andrea Maritano, Mariangela Pivotto, Elena Claudia Tilic.

L’iniziativa nata e avviata su facebook da un gruppo di cittadini ha come proposito riscoprire e far conoscere il passato di Giaveno attraverso i ricordi e le immagini in bianco e nero custodite come ricordi.

L’inaugurazione si terrà venerdì 18 maggio alle 18.30. Sabato 19 maggio alle 18 verrà invece presentato il libro “Giaveno c’era una volta” pubblicato da Echos Edizioni e tratto dal lavoro delle mostre, modera l’incontro Edoardo Favaron, Consigliere delegato alla Cultura. La mostra sarà apertura sabato e domenica con orario continuato dalle 9.30 alle 19.30.

In piazza Mautino, area coperta per i bambini e le famiglie ci sarà Pompieropoli, spazio per conoscere i pompieri e praticare guidati e accompagnati alcune prove e pratiche legate al mestiere dei Vigili del Fuoco. L’attività e organizzata e gestita dai volontari del Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Giaveno e dell’Associazione Valerio Ruffino.

Piazza San Lorenzo - lato via Ospedale accoglierà alcuni stand dedicati alla bioedilizia e agli arredi per il giardino.

Ci sarà anche uno spazio dove verranno esposti i disegni realizzati dalle classi della scuola secondaria di primo grado Francesco Gonin che hanno aderito al concorso promosso dall’Associazione Centro Storico Giaveno in collaborazione con l’Assessorato alla Scuola e alle Attività Educative per la realizzazione del manifesti dell’iniziativa estiva “Sotto un cielo di ombrelli”. Durante la giornata sarà possibile votare i migliori. I tre più votati diventeranno i manifesti ufficiali della manifestazione.


Nel Centro Storico l’Associazione Il Piacere di Creare condurrà il laboratorio naturalistico "I segreti del Mio Giardino", rivolto ai bambini e agli adulti per stimolare e accrescere il contatto con Madre Natura e prodotti che ci offre. Due i momenti di svolgimento, al mattino dalle ore 10 alle 11 e al pomeriggio dalle 15 alle 18 (adesione a 5 euro compreso materiale). Il pubblico inoltre è invitato a partecipare gratuitamente a “Il Giardino dei pensieri”, spazio adatto a bambini o grandi che vogliono lasciare una propria traccia con un pensiero, un disegno floreale su un maxi cartellone dedicato a Maggionatura, simbolo della rinascita primaverile. Con la collaborazione di Lucia Peretti verrà trattato anche il tema dell’uso di fiori ed erbe spontanee in cucina e per il benessere.

Sarà presente in questo spazio tematico anche Marinella Giai Via pittrice realizzatrice dell’immagine 2018 di Maggionatura, una composizione fra fiori, animali, bosco, funghi e il simbolo di Giaveno, la fontana de Il Mascherone. Dell’artista si unisce scheda di presentazione.

Saranno presenti anche gli spazi dedicati all’ambiente con CIDIU Servizi e il Giardino Botanico Rea di San Bernardino di Trana.

Sono compresi nel calendario di Maggionatura 2018 i seguenti eventi:

Venerdì 18 Maggio alle 21 Teatro San Lorenzo via Ospedale 8
“Etnica” spettacolo in favore della Croce Rossa di Giaveno a cura di Arte in Movimento


Sabato 19 maggio ore 15.30 Palazzo Marchini

Presentazione del restauro della Fontana Il Mascherone con la partecipazione del Rotary Torino Val Sangone e intitolazione del Parco a Maria Teresa Marchini

Sabato 19 maggio alle 21 Cappella dell’ Istituto Pacchiotti

Io vado avanti, ci vediamo lunedì”

spettacolo musicale in memoria di Giovanni Falcone

a cura della Banda Musicale Comunale di Giaveno e Val Sangone e del Presidio Don Pino Puglisi di Libera Val Sangone

Domenica 20 maggio 2018 Palazzetto dello Sport

Competizione Nazionale di Danze Caraibiche” 9° Trofeo Latin Diablo

a cura dell’Associazione Dilettantistica “El Diablo Latino”

Domenica 20 maggio 2018 alle 20.45 Cappella dell’Istituto Pacchiotti

Il tempo è un albero che cresce. Un anno per la valle” Concerto

A cura delle librerie La Casa dei Libri, La Città del Sole, L’Isola del Libro, Dolce Stil Novo e Librerie Panassi in collaborazione con Blu Edizioni, Instar Libri, Centro Studi di Didattica Musicale Roberto Goitre e l’Ente Parco Alpi Cozie per il progetto raccolta fondi a sostegno dei Corpi Volontari Antincendi Boschivi (AIB)

La 23esima edizione di Maggionatura è patrocinata dalla Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino, Unione Comuni Montani Val Sangone ed Uncem, con la collaborazione di Turismo Torino e Provincia.

Durante tutta la giornata sarà possibile rivolgersi all’Ufficio Turistico per informazioni ed indicazioni.

PER INFORMAZIONI – Città di Giaveno - Ufficio Comunicazione Turismo Cultura

www.comune.giaveno.to.it

UFFICIO TURISTICO COMUNALE – Piazza San Lorenzo 34 – Giaveno

Tel. 011-9374053 – email infoturismo@giaveno.it

simbolo FB https://it-it.facebook.com/valsangoneturismo.it

Condividi l'articolo

Articolo riportato da

Commenti all'articolo