Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Altri Sport

Biliardo - Ferriere di Buttigliera Alta (TO): "Tonino" Liperoti e Pellegrino Saponaro vincono il 4° Memorial Damiano Marinelli

Chiusa la quarta edizione del Trofeo organizzato dal Csb Aba di via Cesare Ramo

Foto di gruppo conclusiva con i parenti, finalisti e organizzatori
4 Giugno
15:30 2018

Alla presenza dei congiunti di Damiano Marinelli, atleta e amico sincero di tutti gli appassionati di biliardo, si è conclusa la quarta edizione del torneo di Goriziana che l’ABA di Ferriera di Buttigliera Alta dedica alla sua memoria. Una kermesse che ha contato la partecipazione di 264 giocatori suddivisi in due raggruppamenti: Prima categoria, Seconda/Terza insieme con handicap.

Domenica 3 giugno si sono infatti disputati i due gironi conclusivi, decisivi per l’accesso al podio, che si sono giocati nella cornice di pubblico delle grandi occasioni, segnale che ha rinnovato l’affetto per l’amico scomparso testimoniato sul campo, là dove Damiano trascorreva con innata passione il tempo libero. L’Internazionale Piero Antonio Ciccarelli, Direttore di Gara della manifestazione, dava perciò inizio al tourbillon di incontri che portava alla formazione dei papabili al primato di raggruppamento.

In prima serie, il “Sempreverde” Antonio “Tonino” Liperoti (Bill Top TO), mettendo in campo le migliori risorse del ricco repertorio, aveva ragione di Davide Lanza, alfiere del Golden River Alpignano in continua crescita di condizione. Il match decisivo ha messo a confronto la condotta “a la moda veja” di un Liperoti che a semplici/doppi appartiene ancora alla strettissima élite nazionale e la tattica più aggressiva, tipica della evoluzione del gioco, di un Lanza fiero combattente dalla replica immediata ad ogni stoccata dell’avversario.

Come abbiamo detto, è prevalsa la tattica propria di questa specialità cha ha consentito a Liperoti di aggiudicarsi un trofeo dal particolare significato. Santo Sutera (Diamante Pinerolo) e Maurizio Di Silvestro (Billard School Nichelino) hanno completato l’ordine d’arrivo delle posizioni che contano salendo, a pari merito, sul terzo gradino del podio. Uscivano, invece, nei quarti Davide Geranio (Diagonal Orbassano), Fausto Ferraris (The Cannibal Sant’Antonino di Susa), Luigi Cernusco (Bill Top TO) e Antonio Manna, aostano dello Snooker.

Prima del match clou di eccellenza, si era giocata la finalissima Seconda/Terza che riscontrava il trionfo del lombardo Pellegrino Saponaro, porta insegne del Sant’Angelo 2014 di Sant’Angelo Lodigiano, alla prima vittoria assoluta come ci ha detto al termine dell’incontro vittorioso ai danni del rivolese Savino Di Liso (Bricolla Cascine Vica).

Saponaro merita una particolare menzione per la completezza del gioco espresso sia nel tiro diretto sia pure in quello di calcio, determinante quest’ultimo nel gioco della Goriziana. Prestazione ancor più avvalorata dalla qualità dell’avversario, abituale frequentatore dei piani alti della classifica di gara.

Per Angelo Pagliara (Club Massaua TO) e Gerardo Puopolo (Ciriè Ever Green) si sono dovuti “accontentare” della terza piazza ex aequo sfiorando l’ultimo sprint. Usciivano , invece, nei quarti Giovanni Tempesta, Presidente ed ottima stecca del Club organizzatore, Giacomo Celiento, atleta della “Granda” in forza agli Autonomi di Fossano, il biellese Vincenzo Arbore (Ghost’s) e Antonio Mastrorollo (Il Filotto TO).

Il saluto di commiato del Direttore di Gara “Tony” Ciccarelli ha introdotto l’intervento del Segretario Regionale Fibis Massimo Calleri che ha condotto il cerimoniale di chiusura ricordando altresì la figura indimenticabile di Damiano Marinelli, uomo di sport dal grande spessore morale e comportamentale: il Biliardo non lo dimenticherà mai.

A seguire, la moglie Elisa con la figlia Giulia ed i fratelli Albino e Giuseppe hanno premiato i finalisti insieme con Giovanni Tempesta, Presidente ABA, Piera e Ignazio Cinus, Vicepresidente ABA, e Franco Roselli, sponsor del torneo. Il 4° Trofeo ABA, Memorial Damiano Marinelli, ha chiuso così i battenti nella stessa cornice di pubblico di cui abbiamo detto in apertura, coloro che hanno arricchito con la loro presenza l’atmosfera di sana competitività che ha gratificato tutti, giocatori e addetti ai lavori.   

(Foto Pronzato: dall'alto a dx i due vincitori Antonio Liperoti e Pellegrino Saponaro con Civico20News - Liperoti, Lanza, Saponaro e Di Liso al tiro - Massimo Calleri con parenti e organizzatori)

Condividi l'articolo

Rubrica di

Commenti all'articolo