Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Cultura

La Fondazione Pacchiotti lancia il “Parco turistico-culturale di Giaveno e della Val Sangone”

“Produrre valori per testimoniare valori”, questo l’impegno

11 Giugno
08:00 2018

Il progetto “Parco turistico-culturale di Giaveno e della Val Sangone”, voluto dalla Fondazione Pacchiotti in collaborazione con l’Accademia della Cattedrale di San Giovanni e con partner il gruppo di imprenditori DAI Impresa, si presenta con tre proposte, a ingresso libero, patrocinate della Città di Giaveno e dell’Unione dei Comuni Montani della Val Sangone.

Si inizia giovedì 14 giugno alle 21 nella Cappella della Fondazione Pacchiotti con il celebre attore Andrea Giordana nei panni dell’arcivescovo di Canterbury Thomas Beckett. Si terrà quindi in Valle l’anteprima del dramma teatrale Assassinio nella Cattedrale, che sarà poi allestito la sera successiva, venerdì 15 giugno, nel Duomo di Torino.

Con il famoso attore saranno in scena anche Melania Giglio, Alfonso Veneroso, Daniele Salvo e Martino Duane, in una pieces con musiche originali di Marco Podda.

Con il Parco turistico-culturale la Fondazione intende riaffermare e rilanciare la sua vocazione, coinvolgendo autorevoli partner, tra cui l’Accademia presieduta da don Carlo Franco — dichiara il Presidente del Consiglio d’Amministrazione Roberto Varrone Si tratta di un’iniziativa di sviluppo economico e sociale, che ha l’ambizione di amplificare la capacità attrattiva della Val Sangone e auspicabilmente anche della Val di Susa, attraverso l’allestimento di spettacoli, concerti, eventi culturali nei luoghi di eccellenza del territorio”.

Spiega la Vicepresidente Concetta Zurzolo: “La Fondazione Pacchiotti è da sempre un punto di riferimento per il territorio e la comunità. Un ruolo che nel tempo ha svolto leggendo con attenzione le fasi storiche e l’evolversi dei bisogni.

Oltre alla valorizzazione delle attività presenti nella struttura, perseguendo la maggior sinergia possibile tra esse, abbiamo sviluppato la consapevolezza della necessità che la Fondazione diventi un fattore di sviluppo per il territorio: la sua promozione e la capacità di attivarne le energie.

Immaginiamo cioè il Pacchiotti come uno spazio di comunità accogliente, per tutte quelle iniziative che vogliono incrementare la qualità di vita e delle relazioni dei giavenesi e dei valsangonesi”.

L’importanza del progetto si conferma nella relazione virtuosa che la Fondazione sta sviluppando con le realtà torinesi, pur non smarrendo, anzi valorizzando, il proprio radicamento territoriale” osserva il Consigliere Antonmario Semolini.

Seguirà un concerto di musica sacra secondo le stesse modalità di Assassinio nella Cattedrale: con l’anteprima giavenese e la prima torinese la sera successiva.

Mercoledì 20 giugno alle 21 presso la Collegiata di San Lorenzo Martire, gentilmente concessa dalla Parrocchia, in occasione della 36esima Festa Europea della Musica, il M° Antonmario Semolini, come libera offerta al progetto, dirigerà l’ensemble orchestrale “I Virtuosi dell’Accademia di San Giovanni” con la soprano Valentina Chirico e la mezzosoprano Laura Capretti.

Per l’occasione in programma ben tre brani di compositori contemporanei in prima esecuzione assoluta commissionati dall’Accademia della Cattedrale di San Giovanni e liberamente offerti dagli stessi: Marco Sinopoli, Fabio Mengozzi e Giancarlo Zedde.

Si aprirà con lo Stabat Mater di Giovanni Battista Pergolesi e si chiuderà con la Musica notturna delle strade di Madrid di Luigi Boccherini. Il concerto è sostenuto dall’associazione culturale “Ipotenusa” di Torino nel suo 50esimo anniversario.

Il trio di iniziative si concluderà domenica 1 luglio con un pomeriggio esclusivamente giavenese nel parco della Fondazione e dedicato all’arte circense con la Bandarotta Fraudolenta e la Compagnia dei Fratelli Ochner: un momento di comunità particolarmente rivolto a famiglie e bambini e a tutti coloro che vogliono rimanere sbalorditi di fronte alle prodezze di questi funamboli della musica e del gesto.

D.C.

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo

comments powered by Disqus