Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Musica

Borgo San Dalmazzo (CN)Parte con Baba Richerme la rassegna Monserrato Musica & Musica 2018

Attesa per il concerto di apertura della kermesse

10 Luglio
09:00 2018

Sabato 14 luglio alle ore 21.00 lo splendido scenario del Santuario di Monserrato a Borgo San Dalmazzo ospiterà il concerto di apertura della rassegna “Musica&Musica 2018 organizzata dall’Associazione Santuario di Monserrato e Musica dei Sylphes “Souvenir del cinema…”Viaggio nella storia delle colonne sonore dei film, narrate e cantate. Protagonisti della Soirée Baba Richerme Voce Recitante, Gianfranco Cerreto Tenore, Ivana Zincone al Pianoforte.

La musica poi è intangibile, non ha sembianze, è come un sogno: esiste solo se viene eseguita, prende corpo nella mente di chi ascolta. Non è come la poesia, che non necessita di interpretazione perché le parole hanno un loro significato. La musica può essere interpretata in vario modo. Una composizione per una scena di guerra può essere intesa anche come brano che accompagna una danza frenetica.” L’ingresso al concerto è libero fino ad esaurimento posti

Baba Richerme, è nata a Torino, vive a Roma dal 1988. Laureata in Lettere Moderne, discipline Artistiche presso l’Università di Torino. Giornalista professionista, è in Rai dall’88, dove dal ’94 è una delle ”Voci” del Giornale Radio con la qualifica di Inviato Speciale.

Da anni firma servizi, corrispondenze, rubriche, speciali , interviste con i grandi personaggi del mondo dello spettacolo per il GR1, GR2, GR3 e RadioUno ,seguendo i maggiori avvenimenti e i Festival internazionali di Cinema quali Cannes, Venezia, Berlino, Roma come critico e Inviato cinematografico. In Tv su Raitre ha lavorato con Umberto Broccoli e Claudio Ferretti al programma “L’Una italiana” realizzando servizi e commentandoli in studio. E’ stata giurato nella sezione “Un Certain Regard” al Festival di Cannes, ha fatto per diversi mandati parte del Direttivo del Sindacato Giornalisti Cinematografici Italiani, organo che assegna ogni anno i “Nastri d’argento”. Dal 2014 cura, ed è la voce recitante e il conduttore, "Le Nuove Petites Soirées" di Elda Caliari del Circolo della Stampa di Torino, nel medesimo anno con la pianista Cristina Leone firma “Le musiche e le parole del cuore” Recital in cui, in stretto connubio con le musiche, interpreta il proprio testo “Lettere mai scritte” e nel 2017, sempre con Cristina Leone, “Pas de Regret- Una serata con Coco” appassionato Recital dedicato a Coco Chanel, entrambi accolti da successo.

Gianfranco Cerreto, Tenore. Diplomato in canto al Conservatorio “A.Vivaldi”di Alessandria con D. Saccardi e A. Monacò si è perfezionato con F.Mattiucci, G. Valdengo, M. L. Groppi, approfondendo poi la propria tecnica vocale ed interpretativa con G. Ravazzi ed attualmente con Sherman Lowe. Ha partecipato a numerosi ruoli tenorili in opere quali “L’elisir d’amore”, “La Traviata”, “Gianni Schicchi”. Oltre che nel teatro e nella musica da camera costante è il suo impegno nella musica sacra. Ha inciso diverse Cantate bachiane (Rugginenti) e recentemente « I canti dell’ultimo Schumann » (ed.ETS). Nel 2014 è tra i protagonisti dell’operetta « Ballo al Savoy » al Teatro Al Massimo di Palermo. E’ assistente del maestro Giulio Prandi presso il coro del Collegio Ghislieri di Pavia.

Ivana Zincone, Pianista. Diplomata al Conservatorio “A.Vivaldi” di Alessandria con G. Carlascio si è perfezionata con A. Careggio per il repertorio solistico e P.N. Masi per la musica da camera.

Ha all’attivo oltre 300 concerti in Italia, in particolare con repertorio cameristico che spazia dalla musica classica, al tango alla musica da film senza dimenticare le espressioni della musica sacra e del novecento. In duo pianistico si è classificata tra i premiati in diversi Concorsi Nazionali ed Internazionali Ha eseguito in prima assoluta “Legami”di G.Cima e “Kenong” di A.Colla composizioni per pianoforte a quattro mani e “Vento d’estate” di F.Musti per flauto e pianoforte.

Con il flautista Marcello Crocco ha inciso “Itinera” (2003) di autori vari del repertorio classico e “Iridia” (2005) , quest’ultimo dedicato interamente alle colonne sonore. Ha partecipato alla registrazione del cd “Tradizione popolare e Linguaggio colto nell’ottocento e novecento musicale piemontese”a cura dell’Istituto per i Beni Musicali in Piemonte, incidendo “Artigiani inglesi al carnevalone di Alessandria. Polka brillante” per pianoforte a quattro mani del compositore alessandrino Pietro Abbà Cornaglia.

E’ laureata con il massimo dei voti in lingue e letterature straniere dissertando la tesi « L’immaginario infantile dalla letteratura alla musica di Ravel », relatore M° L.Gamberini. Insegna pianoforte al Conservatorio “A.Vivaldi” al Corso di Musica per Adulti, alla Scuola delle arti “ArteS” e all’Istituto “Didasco” di Alessandria ed è direttrice artistica e presidente delle associazioni Artemusica di Alessandria e OviglioArte.

(Da Ideawebt.it)

Fotografia in proprio

Condividi l'articolo

Articolo riportato da

Commenti all'articolo

comments powered by Disqus