Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Sport
Juventus

Pianeta Juve - Tre vittorie per mettere subito in chiaro chi comanda

L'Analisi di Marco Rabellino

Juve in gol (Juventus.com)
2 Settembre
15:00 2018

Contro il Parma arriva la terza vittoria per la Juventus. Al 2' i gialloblu vanno già sotto. Cuadrado crossa in area, Mandzukic di testa, palla che rimbalza sul difensore e cade davanti al croato che batte il portiere.

 

Verso la fine del tempo la Juventus entra nel blackout. Prima su punizione il Parma centra la traversa poi, 4 contro 8, i gialloblu riescono a segnare con Gervinho solo in mezzo a due bianconeri. Infine Szczesny para bene sull'attaccante del Parma solitario in area.

 

Nel secondo tempo la Juve prende in mano la partita. Prima Ronaldo poi Khedira si rendono pericolosi; in successione, Mandzukic di tacco apre la via a Matuidi che sfonda la porta e consegna il gol vittoria. Anche

Douglas costa si rende pericoloso lisciando il palo con un tiro a giro.

 

Sui singoli, a svettare tra i migliori, c'è Mandzukic ancora decisivo con gol e assist. Giocatore fondamentale per la squadra nelle due fasi. Si sacrifica sempre ma i suoi sforzi pagano sempre.

Matuidi corre, recupera, chiude e segna. Centrocampista completo e importante

Buono D. Costa con spunti interessanti e quel tiro nel finale che scheggia il palo dimostra quanto e' pericoloso.

 

Bernardeschi si rende pericoloso ma calcia  in maniera non precisa. Manca di lucidità rimediando il giallo per una simulazione inutile per un fallo palesemente non avvenuto.

Bonucci migliore della difesa. Crea gioco, sfiora la rete e cerca di mettere pezze ad una difesa che oggi è sembrata assente.

 

Cuadrado male in fase difensiva anche se ad inizio partita e' lui a crossare per Mandzukic il pallone dell'1-0. 

Chiellini affonda insieme alla difesa. Sul gol di Gervinho saltano in due ma lo lasciano segnare.

Male ancora una volta A.Sandro. Il Parma troppe volte sfonda dalla sua parte: lo salva Szcezny più di una volta. Una nota positiva il passaggio per Mandzukic che porta al 2-1.

 

Male anche Cristiano Ronaldo. Sembra nervoso nelle giocate e non riesce a centrare la porta. I compagni giocano per lui ma oggi non riesce a brillare

 

Male anche i due centrali di centrocampo. Khedira non pervenuto e non incisivo mentre Pjanic è inutile. Non crea palloni invitanti e si fa ammonire spegnendosi del tutto.

 

L'inizio che normalmente e' difficile per un gruppo rinnovato che manca di condizione e' superato. Dopo le nazionali inizia anche la Champions quindi sarà ora di fare sul serio....

 

Marco Rabellino

 


 

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo