Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Sport
Juventus

Pianeta Juve - I bianconeri battono il Napoli e allungano

L'Analisi di Marco Rabellino

1 Ottobre
16:00 2018

Serata dolorosa per i napoletani che prima sognano il colpccio con il gol di Mertens e poi soccombono allo strapotere bianconero.

 

Gli azzurri riescono poche volte a mettere paura a Szczesny durante i 90'. i bianconeri invece arrivano molte volte in area e solo il portiere salva una serata che poteva essere più pesante.

 

Al 25' magia di Ronaldo che si libera di Hysaj sulla fascia, cross in mezzo preciso sulla testa di Mandzukic che non sbaglia.

Minuto 28, la Juventus vicina al raddoppio con Chiellini che non trova la deviazione vincente in area.

Al 48' Cristiano Ronaldo calcia in porta. il portiere devia sul palo, palla che arriva a Mandzukic. gol facile facile per il croato. Bianconeri in vantaggio.

 

Al minuto 75 ancor Ronaldo stacca di testa su corner, Bonucci per sicrezza devia in rete per il 3-1.

All'82' nuovamente il portoghese calcia in porta non trovando lo specchio.

 

Si è vista una bella partita di calcio, portata a casa dalla squadra più forte. Il Napoli ci ha provato e ha dimostrato l'inferiore qualità della rosa.

Cristiano Ronaldo si dimostra il migliore. in tutti i gol c'è il suo zampino. Gli manca solo il gol per coronare la serata perfetta.

 

Altro giocatore super stasera è stato il guerrioro Mandzukic. Inizialmente non gioca da punta ma è più arretrato, infine si sposta nel suo ruolo. Segna due gol pesanti.

Dybala non è quello dei giorni migliori ma qualcosa di buono lo mostra. viene sostituito nel secondo tempo da Bernardeschi. Gioca molto sulla difensiva ed è suo il corner del 3-1.

 

Centrocampo in crisi in avvio di partita. Pjanic soffre e riesce a prendere in mano il gioco col passare del tempo.

Emre Can e Matuidi lasciano da parte la qualità e sfruttano il fisico.

Chiellini migliore della linea arretrata. Copre bene sui due attaccanti napoletani costringendoli a cercare altre soluzioni.

 

Cancelo spinge a tratti, mette qualità nelle giocate ma manca costanza.

Bonucci sbaglia in avvio e regala il gol al Napoli. Si riprende con il gol del 3-1 che chiude la partita ma ci vuole più attenzione quando si imposta il gioco.

 

Alex Sandro commette alcune ingenuità. Non è incisivo in difesa anche se il suo compitino lo svolge.

Essendo la prima partita di livello oltre a quella di Champions, i bianconeri hanno dimostrato che sono superiori in tutti i campi.

 

Il campionato sembra già scritto, tocca alla squadra portarlo a casa facilmente.

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo