Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Sport
Juventus

Pianeta Juve - A Empoli i bianconeri vincono pur non giocando benissimo

L'Analisi di Marco Rabellino

29 Ottobre
10:30 2018

Una partita che i bianconeri controllano bene fino al gol di Caputo. Difensori che chiudono ma l’empolese trova un bella conclusione che si infila nell’angolino.

La Juve ci prova con Pjanic ma il pallone gira poco e finisce a lato. Anche Bernardeschi di testa tenta di acciuffare il pareggio. Al 54’ Juve in area empolese, Dybala anticipa il difensore che lo mette giù. Calcio di rigore che Ronaldo segna.

Al 70’ Matuidi scarica fuori area su Ronaldo. Il portoghese calcia in porta e trova una perla che si insacca sotto la traversa e firma il 2-1 che resterà definitivo.

Sulle prestazioni dei singoli ci sono stati alti e bassi.

Szczesny non viene impegnato e sul bel gol di Caputo non può fare nulla, anche perché il pallone non lo vede partire.

Alex Sandro gioca bene nel primo tempo arrivando a crossare parecchie volte, poi un po’ cala nella ripresa e sparisce lentamente dalla scena.

Bene Bonucci che guida la difesa e chiude le serrande agli avversari. Viene supportato da Rugani che esegue bene il suo compitino senza strafare.

Sull’altra fascia si rivede De Sciglio che si  fa vedere dopo l’infortunio sembra riprendersi bene.

Male Betancour che commette parecchi errori anche semplici d’impostazione. Non è la sua giornata migliore.

Anche Pjanic non è in giornata. Si sveglia a tratti con un bel tiro nel primo tempo che va fuori e nel secondo centra la traversa.

Matuidi ci mette la corsa e l’impegno. E’ il migliore del centrocampo e consegna il pallone per il 2-0 di Ronaldo.

Bernarderschi fa giocare la controfigura incapace. Non ha velocita, sbaglia tanto e non incide.

Dybala gioca a sprazzi e si procura il rigore che porta al pareggio

Ronaldo: un fenomeno. La squadra gioca non benissimo, lui conduce la Juve alla vittoria. Il gran gol del 2-1 è un missile che si infila sotto l’incrocio.

Tante volte abbiamo visto queste partite facili giocate sottotono dai bianconeri che alla fine portano a casa i tre punti.

E oggi si può dire che grazie a Cristiano Ronaldo la partita è stata portata a casa. La Juventus ha controllato bene in difesa anche se Caputo ha trovato un gran tiro che ha trafitto il portiere bianconero.

Marco Rabellino

 

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo