Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Sport
Juventus

Pianeta Juve - I bianconeri domano il Cagliari

L'Analisi di Marco Rabellino

4 Novembre
13:30 2018

Partita subito indirizzata con Dybala che, alla prima azione, viene servito in area da Betancour, dribbla due avversari e appoggia a fil di palo.

Al 10’ L’argentino innesca D.Costa che calcia a giro ma il pallone e’ facilmente respinto.

Al minuto 18 anche il Cagliari si rende pericoloso con Pavoletti che in scivolata a un metro dalla porta si vede sbarrare la strada da Szczesny.

Sardi che al 35’ trovano il pareggio con Joao Pedro. Cross ben controllato e tiro debole ma preciso che si insacca.

Passano pochi secondi e la Juve torna in vantaggio. Costa scende sulla fascia, mette il pallone in mezzo e trova l’autorete di Bradaric. Intervento inutile in area del giocatore sardo che con il suo intervento in scivolata tocca il pallone e lo indirizza nella sua porta.

Prima dello scadere della prima frazione Ronaldo va vicino al 3-1 con un tiro potente laterale che si infrange sul palo.

Secondo tempo a marchio bianconero. L’ingresso di Cuadrado si fa sentire e nella azioni più pericolose c’è sempre.

Partita chiusa all’86 con Cuadrado che recupera palla dalla sua metà campo e riparte. Palla che arriva a Ronaldo che al limite dell’area scarica sul razzo colombiano che insacca.

Si è notato un buon Dybala. Oltre al gol iniziale, si è fatto trovare bene e ha aperto la strada a molte azioni. Si è perso verso la fine.

Ronaldo rimane imperioso. Trascina la squadra nel finale, partecipa alle azioni con classe e centra anche un palo nel primo tempo. Viene servito male alcune volte.

Ottimo Cuadrado, entra al posto di Costa e si fa subito sentire. I bianconeri sfruttano la sua velocità sulla fascia e i suoi cross. Nel finale trova il gol in ripartenza.

Douglas Costa non è costante. Gioca bene ma si accende a tratti. I suoi tiri però sono pericolosi.

Ottimo Betancour. Il giovane si mette in mostra nel creare gioco. Suo l’assist per Dybala.

Ottimo Matuidi che a centrocampo chiude bene gli spazi. Ci mette il fisico sempre. Viene sostituito con Barzagli nei minuti finali.

Buono anche pJanic che non va oltre ad una partita di controllo. Non esagera nel gioco.

Buono De Sciglio che sembra ormai ripreso. Spinge sulla fascia anche se nei cross non è eccelso.

Cancelo fa i chilometri sulla fascia anche se stavolta lascia un po’ a desiderare in fase difensiva.

Ottimi anche i due centrali Bonucci e Benatia. Chiudono bene i giocatori sardi e prima del 3-1 il marocchino mura Pavoletti salvando il 2-1 momentaneo.

Oramai siamo abituati a queste partite giocate col freno a mano tirato. I bianconeri dopo il gol non spingono ma giocano controllando la partita. Bisogna sempre risparmiare energie e questo impone il non essere belli nel gioco.

In fondo questa tattica ha portato a tanti scudetti.

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo