Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Cronaca

In Piemonte il Cinema incontra lo Sport - Seconda Edizione.

Proiezione itinerante del film INVICTUS di Clint Eastwood nelle città di Torino, Chieri, Ivrea, Bardonecchia, Pinerolo, Cuneo e Borgosesia.

21 Novembre
10:00 2018

Giro di boa per IL CINEMA INCONTRA LO SPORT, progetto realizzato da Agiscuola con il contributo dell’Assessorato allo Sport della Regione Piemonte e la collaborazione dell’Esercito Italiano. Ultimi due appuntamenti, il Cinema Don Bosco di Cuneo (3 dicembre) e il Cinema Lux di Borgosesia (6 dicembre). L’iniziativa prevede la proiezione di INVICTUS di Clint Eastwood, film che racconta di come lo Sport possa diventare il mezzo per riconoscersi come comunità, attraverso la vera storia della squadra di rugby sudafricana in occasione della Coppa del Mondo del 1995.

In seguito alla visione del film, in sala, gli studenti partecipano ad un confronto con l’atleta paralimpica Silvia Demaria e con il 1° Luogotenente Giuseppe De Venuto Tecnico e allenatore della FIN - Federazione Italiana Nuoto condotto dall’Assessore allo Sport della Regione Piemonte Giovanni Maria Ferraris.

“La proposta - spiega l’Assessore regionale allo Sport Giovanni Maria Ferraris, moderatore durante gli incontri- parte dal presupposto dell’esperienza coinvolgente della proiezione sul grande schermo, che consente agli spettatori di identificarsi con i protagonisti del film e li stimola ad apprendere nuovi approcci e schemi culturali e di comportamento. Vedere film che veicolino i messaggi educativi dello  sport contribuisce a riflettere, dibattere e fare tesoro di alcuni temi fondamentali per la loro formazione e crescita, rappresentando un efficace strumento per la promozione di un sano protagonismo giovanile e di contrasto ai fenomeni del disagio.”

BIOGRAFIE OSPITI

1° Luogotenente Giuseppe DE VENUTO

Entrato nell’Esercito nel 1985, dal 2010 è insegnante Aggiunto di Educazione Fisica presso il Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito. Egli è anche Tecnico della Federazione Italiana Nuoto (FIN) come allenatore di nuoto e nuoto per salvamento, tecnico di pallanuoto e maestro di salvamento. Tecnico FIN responsabile, per gli anni 2016/2017, delle categorie under 15 e under 17, maschili e femminili, che rappresentano il Piemonte al trofeo delle Regioni Nazionali di Pallanuoto. Preparatore Atletico Sportivo e qualificato “Project Management” per la progettazione di grossi eventi sportivi. È stato inoltre Insignito del distintivo dello sport per i titoli nazionali con l’Esercito, ottenuti sia nel Triathlon che nell’ Orienteering.

Silvia DE MARIA

Classe ’73, cresciuta in una famiglia numerosa, è sempre stata appassionata di sport e di montagna. Nel 1997, in seguito ad un incidente automobilistico, diviene paraplegica, ma nonostante l’infortunio che la costrinse sulla carrozzina, proprio in quel periodo si avvia, grazie alla sua passione e determinazione, ad una importante carriera sportiva piena di soddisfazioni. Sci, tennis e canottaggio sono gli sport che le hanno fatto ottenere importanti riconoscimenti, come la convocazione nella nazionale di sci per disabili per la Coppa Europa nel 2000, la partecipazione nella squadra nazionale di tennis per disabili in occasione della Coppa del Mondo a squadre del 2005 e delle Paralimpiadi di Pechino nel 2008, vincitrice del titolo italiano nel doppio adaptive di canottaggio e il sesto piazzamento in occasione delle Paralimpiadi di Londra 2012.

 

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo