Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Scienza e Salute

Firenze - La cardiologa Tiziana Claudia Aranzulla dell'ospedale Mauriziano di Torino ha vinto il Premio Firenze Donna

Il riconoscimento 2018 del "Comitato dei Cento “ In onore dell'Italia che ci onora”

24 Novembre
14:00 2018

La dottoressa Tiziana Claudia Aranzulla, cardiologa interventista dell'ospedale Mauriziano di Torino, ha vinto il Premio Firenze Donna del Comitato dei Cento Riconoscimento 2018 “In onore dell'Italia che ci onora”. La Presidente del Comitato dei Cento Maria Oliva Scaramuzzi nei giorni scorsi ha conferito, presso l'Accademia dei Georgofili a Firenze, i riconoscimenti 2018 a Tiziana Claudia Aranzulla, Bio – On, Centro di Geodesia Spaziale Giuseppe Colombo, Veranu.

 

L'edizione 2018 vede il conferimento dei riconoscimenti ad una delle dieci cardiologhe interventiste più brave del mondo, dottoressa Tiziana Claudia Aranzulla (della Cardiologia dell'ospedale Mauriziano di Torino, diretta dalla dottoressa Maria Rosa Conte); a Bio – On, azienda leader nelle biotecnologie per l'utilizzo di materiale biologico; al Centro di Geodesia Spaziale “Giuseppe Colombo”, importante sistema per lo studio della Terra in una società evoluta; e Veranu, giovane azienda realizzatrice di un rivoluzionario pavimento capace di generare energia elettrica pulita. Tutte realtà assolutamente prestigiose in fortissima espansione, che portano, con onore, nel mondo il nome del paese Italia.

 

Durante la cerimonia la dottoressa Aranzulla ha illustrato il suo percorso personale e professionale ed il modo in cui vive ogni giorno l’amore ed il senso profondo del suo lavoro e ha invitato la platea ad aumentare consapevolezza e sensibilità riguardo le problematiche cardiache, in particolare, ma non solo, delle donne.

 

Il Comitato dei Cento è stato istituito nel 1996 dalla Fondatrice Serena Zavataro Triglia e dal Consiglio Direttivo del “Premio Firenze Donna”, allo scopo di promuovere iniziative volte a meglio far conoscere ed onorare settori della vita italiana particolarmente efficienti e meritevoli.

 

"La parte luminosa del nostro Paese deve sempre più essere visibile ed ascoltata, divenendo, soprattutto per i giovani, costante modello di onestà, impegno, professionalità e stimolo a ben operare"

 

sono le parole riportate sul Piatto d'argento conferito ai premiati.

 

Il riconoscimento “In onore dell'Italia che ci onora” con la consegna dei premi ad importanti e particolari realtà nazionali, selezionate e votate dall'Assemblea. L'Italia è stata sempre, nella sua storia, madre di artisti, imprenditori, personaggi importanti, che ne hanno portato alto il nome in giro per il mondo, e il Comitato dei Cento crede fermamente che questo sia assolutamente degno di essere manifestato e conosciuto e che sia giusto ripartire parlando anche e soprattutto di ciò che funziona, che va bene e che merita rilievo e riconoscimento.

 

I premiati sono degli esempi che con il loro impegno hanno dato vita a sistemi, modi di lavorare ed idee innovative che hanno cambiato e cambieranno usi e costumi, accrescendo posti di lavoro, orizzonti ed eccellenze nel mondo.

 

 

 

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo