Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Economia e finanza

“La bottega nel futuro”: un progetto Confesercenti - Google

Innovazione per far dialogare le Pmi e la Rete

14 Dicembre
08:00 2018

Confesercenti ha lanciato il progetto “La bottega nel futuro”, in collaborazione con Google Italia, con lo scopo di incrementare l’uso dell’innovazione nel commercio. L’accordo è la prima fase della progettualità. Dal 13 Dicembre più di 20 mila imprenditori hanno iscritto la propria realtà commerciale su Google My Business.

In questo modo, scrive Il Corriere delle Comunicazioni: “Google My Business contribuirà alla visibilità online dei negozi tradizionali, segnalandone la posizione sulle mappe digitali come Google Maps e facendoli interfacciare anche con gli assistenti intelligenti come il Google Assistant”, facendo così dialogare la Rete e i negozi.

Secondo la Presidente di Confesercenti Patrizia De Luise, far sì che le Pmi si digitalizzino è un processo complesso perché necessita di competenze specifiche e favorevoli condizioni del sistema Paese: “le nuove tecnologie, infatti, hanno il grande pregio di abbattere distanze e barriere commerciali, allargando gli orizzonti anche a mercati altrimenti difficili da raggiungere. E possono permettere al modello delle botteghe di funzionare al meglio”.

Tra il 2019 ed il 2021, senza inversioni di tendenza, i piccoli esercizi avrebbero una diminuzione di fatturato di circa 1,2 miliardi di euro. Mentre con l’innovazione digitale potrebbero meglio aumentare le vendite di almeno 1,5 miliardi di euro.

Dal 2014 i piccoli esercizi hanno perso 1,6 miliardi di euro di vendite, perdendo nel settore circa 65 mila posti di lavoro e il numero di negozi sfitti è aumentato di 50 mila unità, arrivando a quasi 650 mila.

 

D.C.

 

(Immagine in copertina tratta da ImpresaCity)

 

 

 

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo