Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Altri Sport

Biliardo - Torino: Adriano Napoli e Andrea Costantino Levote "oro" a La Stecca 3

Conclusa la kermesse a tutti doppi per seconda e terza categoria separate

Adriano Napoli e Andrea Costantino Levote con il Direttore di Gara Piero Antonio Ciccarelli
28 Dicembre
11:00 2018

Adriano Napoli (Free Time Carmagnola) e Andrea Costantino Levote (Kursal Club TO) hanno vinto, nelle rispettive categorie, il “Torneo La Stecca 3” organizzato dall’omonimo Centro Sportivo di corso Novara.

La gara, diretta dall’Internazionale Piero Antonio Ciccarelli, si è disputata nella disciplina “tutti doppi” con gironi separati di Seconda e Terza categoria: un tourbillon senza soluzione di continuità che domenica 23 dicembre ha vissuto la fase conclusiva con l’assegnazione del podio di ognuno dei due raggruppamenti.

In Seconda Serie, Adriano Napoli, atleta in forza al Club carmagnolese di Gigi Lentini, è tornato al massimo livello aggiudicandosi il prestigioso traguardo ai danni del biellese Gaetano Muratore (Ghost’s); subito dopo, terzi a pari merito, si sono classificati Enzo Furnari (Club 88 BI) e Giorgio Timpano (Snooker AO).

Un podio di ottima caratura ancor più avvalorato dalla presenza, appena fuori, di giocatori di pregevole livello quali Gianfranco Lasi (Billard School Nichelino), Vincenzo Fiore (Parella TO), Gerardo Puopolo (Ever Green Ciriè) e Rino Licata (Elvis Games AT): un parterre di tutto rispetto che attribuisce, come suddetto, particolare merito ai “Magnifici 4”.

Nel contempo Andrea Costantino Levote, portacolori del Club di Omar Callari, regolava allo sprint Giuseppe Foti (Master Pool Club Moncalieri) lasciando la terza piazza ex aequo a Bruno Nunzio, compagno di équipe di quest’ultimo, e Alberto Vaglietti che gioca sotto le insegne del Dlf Chivasso.

Anche in questa occasione, illustri presenze negli appena esclusi dalla zona podio con Gianfranco Ragona (Oropa TO), Iulian Lupes Sori (Sporting Chieri), Marco Luciano (Diamante Pinerolo) e Damiano De Virgilis (Bricolla Rivoli Cascine Vica) sulla soglia delle posizioni che contano.

Una bella cornice di pubblico ha seguito con attenzione e competenza ogni fase della manifestazione messa oin calendario, con la consueta maestria, dal Presidente del Club Fortunato Scafato che con il figlio Daniele ha messo in campo i migliori presupposti per la perfetta riuscita della kermesse che ha contato ai nastri di partenza, complessivamente, circa 300 giocatori.

Il Direttore di Gara “Tony” Ciccarelli ha condotto il protocollo di chiusura che ha vissuto l’intervento degli organizzatori coinvolti nella consegna delle coppe agli otto finalisti.

(Nelle immagini dall'alto gli otto finalisti del torneo - la coppe in palio - Fortunato Scafato - Daniele Scafato)

Condividi l'articolo

Rubrica di

Commenti all'articolo