Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Cronaca

"2006pił Magazine" regala 48 pagine tutte da leggere

La rivista di Dai Impresa in distribuzione in questi giorni di Feste

28 Dicembre
08:30 2018

Terzo numero della cadenza quadrimestrale che la rivista di "Dai Impresa" ha scelto in quest'anno caratterizzato da cambio di formato e restyling grafico, è in distribuzione in questi giorni di Feste il nuovo numero di "2006più Magazine", edito da Echos Group. La redazione, guidata dal direttore Marco Margrita, dona ai lettori una foliazione straordinaria di 48 pagine.

Pur non essendo monografico, come sempre, è individuabile un "file rouge" che attraversa e caratterizza la pubblicazione. La suggerisce la copertina, accostando le foto delle due piazze pro e contro la nuova linea ferroviaria Torino-Lione che hanno segnato l'autunno politico torinese (e non solo), attraversate da una banda/constatazione: "Sospesi tra il sì e il no". Nell'ampio servizio-commento firmato dal direttore, che si completa con una serie di sintetiche opinioni di protagonisti della politica e delle rappresentanze imprenditoriali, si mette in evidenza il valore del "civismo dei produttori" e si guarda alla possibilità di "un sì che unisce". Nell'editoriale, Marco Margrita affronta il tema dell'editoria e del suo futuro, tra i tagli dei fondi pubblici e il lancio del post-giornale di Enrico Mentana, rievocando nel titolo Péguy: "non fa tutto il suo dovere, chi fa solo il suo dovere".

L'attenzione alla vitalità civile dell'impresa è sviluppata anche in alcuni colloqui: quello dello stesso direttore con Silvio Magliano (presidente del centro servizi Vol.To.) su "le possibile alleanze virtuose tra volontariato e aziende" e quello del caporedattore torinese Ermanno Eandi con la presidentessa dei giovani di Confindustria del capoluogo subalpino, Giorgia Garola.

Il Dai guarda anche al proprio di futuro, che viene tratteggiato dall'Ad Gianluca Blandino, in un'intervista realizzata dal coordinatore editoriale Fabio Otta. Lo stesso realizza una serie di pezzi per fare il punto sui vari fronti su cui è attivo il Gruppo: il supporto alla candidatura Unesco della Sacra di San Michele, la collaborazione con Cuba e le progettualità a sostegno degli imprenditori (affiliati o no). Di alternanza scuola-lavoro, su cui da due anni è stato attivato un partecipato tavolo con gli stakeholders del territorio, scrive il referente Franco Peretti.

Preziosi approfondimenti quelli di Giacomo Bottino (organizzatore culturale e diretttore progettuale della Fondazione Pacchiotti) su "Imprese, cattedrali del lavoro" e del daier Vladimiro Colombo (assessore al Bilancio della Città di Giaveno) sulla prospettiva smart anche per le aree marginali.

Spazio anche a realtà imprenditoriali (il giovane birrificio di Giaveno "Gravità Zero, l'eccellenza aviglianese “Proietta”, come contributo al giornale di Civico20 News firmato da Carlo Mariano Sartoris, e "La bicicletta" di Buttigliera Alta) e culturali (Terre d'Acaia, Fondazione Pacchiotti e novità librarie delle case editrici del territorio). Ne scrivono Luca Calcagno e, ancora, Fabio Otta.

Un numero davvero speciale, insomma, che fa il punto e lancia un 2019, per Dai Impresa, all'insegna dell'innovazione nella continuità.

 

D.C.

 

Si riporta qui di seguito il link alla pubblicazione in oggetto.

 

http://www.daiimpresa.it/index.php/dai-informa/giornali

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo