Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Cultura

«Marcello Gandini. Genio nascosto», a Torino

Marcello Gandini (Torino, 1938) ha disegnato alcune delle pił belle automobili italiane a partire dalla metą degli anni Sessanta

17 Gennaio
10:00 2019

A Torino, presso il Museo Nazionale dell’Automobile “Avv. Giovanni Agnelli”, in corso Unità d’Italia n. 40, si terrà l’evento intitolato «Marcello Gandini. Genio nascosto» dal 24 gennaio al 26 maggio.

L’inaugurazione si terrà il 23 gennaio, alle ore 18:00 con la partecipazione di Marcello Gandini.

Marcello Gandini (Torino, 26 agosto 1938) è un designer italiano. Ha disegnato alcune delle più belle automobili italiane a partire dalla metà degli anni sessanta.

Anche se la maggior parte della sua capacità creativa è stata impiegata nel design di vetture, si è occupato anche di disegno industriale e di complementi d'arredo.

Fu capo-designer della Bertone sino al 1980, quando la abbandonò per dedicarsi all'attività di freelance-designer.

Succeduto al coetaneo Giorgetto Giugiaro alla carrozzeria Bertone, disegnò le più apprezzate sportive italiane degli anni 60 e 70, tra le quali la celebre Lamborghini Miura, l'Alfa Romeo Montreal, la Lancia Stratos, la Fiat X1/9 e la Lamborghini Countach.

Piccola, poco citata, ma significativa anche la collaborazione tra Gandini e la Innocenti di Milano, che portò nel 1974 alla presentazione delle nuove Mini 90/120, auto che in diverse evoluzioni meccaniche, ma con una carrozzeria sostanzialmente immutata, rimasero in produzione per ben 19 anni, segno tangibile di un design "sempreverde", capace di resistere bene alle mode e alle tendenze temporanee. (Fonte: Wikipedia).

Occorre prenotarsi al numero 0112 677666 oppure info@museoauto.it.

 

 

Condividi l'articolo

Articolo riportato da

Commenti all'articolo