Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Politica Locale

Torino - Ulteriori novità giungono dall’impegno di Mino Giachino sul fronte SI TAV.

Solidarietà al Prefetto e ai destinatari di buste con proiettili.

23 Gennaio
08:45 2019

Ieri in una Conferenza Stampa tenutasi a Torin,  il già sottosegretario di Stato ai Trasporti, ha annunciato di aver registrato la Associazione SILAVORO SITAV di cui sarà presidente .

L’Associazione no profit ha nel suo marchio la sua ragione d’essere: “SILAVORO SI TAV Movimento per la Crescita”.

La Associazione ha già’ all’attivo la organizzazione, insieme alle madamin, delle 2 Grandi Manifestazioni SITAV di Novembre e Gennaio. Due Manifestazioni che hanno cambiato sicuramente il vento per le infrastrutture facendo emergere ciò che la maggioranza del Paese non aveva mai espresso.

La sua Petizione SITAV ha superato le 110.000 adesioni, un record assoluto. Le due manifestazioni e il dibattito che ne e seguito hanno inciso sulla opinione popolare al punto che secondo un sondaggio presentato da Bruno Vespa i SI TAV hanno superato il 70% dei consensi tra la gente.

Il Governo oggi è paralizzato tra la Lega a favore dell’opera e i Grillini contrari. 

La presa di posizione della LEGA che ha partecipato alla seconda manifestazione, è proprio con un lavoro di convincimento di Mino Giachino, fa sì che la eventuale rinuncia al progetto non potrà passare in Parlamento.

Giachino é da tutti riconosciuto come uno dei massimi esperti in materia tanto da tener testa ai professori incaricati dal Ministro Toninelli di fare la Analisi Costi e Benefici.

Una passione grandissima per l’impegno sociale e politico che già aveva ottenuto buoni risultati quando venne nominato Sottosegretario ai trasporti ma che in questi mesi l’ha fatto assurgere a un rilievo nazionale molto importante e positivo per un Paese che ha nella Crescita il problema principale.

Giachino ha annunciato di aver dato mandato all’avv. Carlo Cavallo di esaminare se esistano le condizioni per querelare l’on. DIBATTISTA che durante la trasmissione di Fabio FAZIO si era lasciato andare a accuse pesanti ma generiche . Il Presidente di SILAVORO SITAV ha concluso chiedendo al DIBBA  un confronto pubblico sulla TAV, sui suoi costi e sulla sua utilità per il Paese.

In tale contesto Giachino ha inoltre espresso la solidarietà all’Ansa, a La Presse, al Prefetto e a Stefano Esposito destinatari di quattro buste contenenti cinque proiettili e la foto dell'ex senatore Pd Stefano Esposito con un mirino disegnato sul volto, prontamente intercettate dalla Polizia postale.

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo