Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Musica

Torino. I fratelli Gianluca e Lorenzo Giuda, duo pianoforte e violoncello.

Alle “Nuove Petites Soirées” tra Prokofiev e Brahms.

8 Febbraio
09:00 2019

Lunedì 11 Febbraio alle ore 21.00 alle “Nuove Petites Soirées di Elda Caliari” del Circolo della Stampa di c.so Stati Uniti 27 a Torino, sono protagonisti il pianoforte e il violoncello dei brillanti e talentuosi fratelli Gianluca e Lorenzo Guida, a quest’ultimo nel 2017  è stata assegnata la Borsa di Studio dell'Associazione per la Musica De Sono.

Figli d’arte, fin da piccolissimi hanno respirato aria di musica,  già acclamati sulle scene internazionali, tra cui la prestigiosa Carnegie Hall di New York, eseguiranno un arduo programma che riunisce Prokofiev con la sua Sonata per violoncello e pianoforte op.119  e Brahms con la Sonata per violoncello e pianoforte in fa magg. n. 2 op. 99.

Come di consueto le parole andranno a braccetto con la musica, con aneddoti e dialoghi sgorgati, dall’estro di Baba Richerme, ideatrice e musa delle soirées

 

La Sonata in do maggiore per violoncello e pianoforte op. 119 è una delle ultime composizioni di Sergej Prokofiev .Venne scritta nel 1949, sull’emozione suscitata sul compositore ascoltando Mstislav Rostropovic, astro nascente nel panorama musicale russo al quale dedicò l’opera e  lo stesso Rostropovich, collaborò alla stesura della parte del violoncello.

La Sonata, bellissima e di grande difficoltà con un finale arduo, vero omaggio al talento straordinario di un virtuoso eccezionale, è caratterizzata dal ruolo di mutua complicità dei due strumenti, che quasi diventano un unicum.

 

La Sonata per violoncello in fa maggiore n. 2 op. 99,  venne scritta da Johannes Brahms per il violoncellista berlinese Robert Hausmann, durante l’estate del 1886 e insieme, la eseguiranno per la prima volta a Vienna il 24 novembre dello stesso anno.  Articolata in quattro tempi, la Sonata, che fa parte della produzione più valida del musicista, denota una scrittura violoncellistica decisamente  impegnativa, di impervia esecuzione e carica di slancio positivo e giovanilistico. Anche qui i due strumenti non sono mai in competizione, bensì si compenetrano in un’intima solidarietà armonica.

 

 

Biografie

Gianluca Guida, nato nel 1991 inizia lo studio del pianoforte all'età di sette anni con Maria Gachet e si diploma con il massimo dei voti sotto la guida di Claudio Voghera con cui consegue, con i massimi voti, il Diploma Accademico di perfezionamento. Inizia a suonare in pubblico all'età di dodici anni. Prosegue poi i suoi studi all'Accademia di Musica di Pinerolo con Pietro De Maria ed Enrico Stellini. Vince il Primo Premio assoluto al concorso J. S. Bach di Sestri Levante.

Nel 2015 è ammesso al Postgraduate in Music Performance e si trasferisce a Bruxelles dove frequenta i corsi presso il Koninklijk Conservatorium sotto la guida di Alexandar Madzar e nel 2016 consegue "With Great Distinction" il Konzert Diplom. Interessato anche alla Composizione studia a Torino con Alessandro Ruo Rui diplomandosi con il massimo dei voti e parallelamente, a Bruxelles, viene ammesso al Bachelor of Arts di Direzione d'Orchestra e studia con  Bart Bouckaert.Ha frequentato Masterclass tenute da Maestri quali Delle Vigne, Cascioli, Lupo, Moutier, Sermet, Madzar, Lucchesini. Nel 2013 viene invitato dal M° Dominique Merlet al “Mozarteum” di Salisburgo per frequentare i suoi corsi nell'ambito del "Internationale Sommerakademie" venendo poi selezionato ad esibirsi in concerto. Nel corso degli ultimi anni l'attività concertistica lo ha portato ad esibirsi tra Italia, Stati Uniti, Austria, Belgio, Svizzera, suonando per importanti stagioni concertistiche quali La Nuova Arca, Accademia Stefano Tempia, Accademia Maghini, Fondazione Musicale Santa Cecilia di Este. Nella stagione 2013 si è esibito a Roma presso i Musei Vaticani registrando per Radio Vaticana. Suona regolarmente in Duo con il fratello Lorenzo, violoncellista. Nel 2016 debuttano alla Carnegie Hall di New York. Attualmente è Assistente della Classe di pianoforte del Maestro Voghera presso il Conservatorio Verdi di Torino.

 

Lorenzo Guida, nato a Torino nel 1999, si diploma sedicenne  con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore presso il Conservatorio di Torino sotto la guida di Dario Destefano e frequenta il corso di perfezionamento tenuto da Natalia Gutman presso la Scuola di Musica di Fiesole dopo aver seguito la sua Masterclass. Ha frequentato il Master of Arts in Music Performance presso il Conservatorio di Lugano sotto la guida di Johannes Goritzki. Si aggiudica il 1° premio con menzione speciale al Concorso Nazionale d'Archi “ Vittorio Veneto” e  il 1° premio  al concorso “Pugnani”.Vince il concorso “International Cello Competition 2016 NYIAA”, che gli consente di esibirsi presso la Carnegie Hall di New York, accompagnato al pianoforte dal fratello Gianluca.

E’ stato premiato a Montecitorio dalla Presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini nell’ambito delle manifestazioni per “La Festa Europea della Musica 2016”. All’età di 14 anni esegue  il concerto per violoncello e orchestra di Saint-Saëns presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino. Si esibisce in importanti sale da concerto, tra le quali il Teatro Carignano di Torino in occasione del premio UNICEF 2010, nonché per rinomate manifestazioni come il Festival “Back to Bach” e “Torino Classical Music Festival”.

Nell'Ottobre del 2017 ha debuttato come solista nella stagione dell’Unione Musicale di Torino, nel medesimo anno gli viene assegnata la Borsa di Studio dell'Associazione per la Musica De Sono finalizzata alla frequenza del Master a Lugano; dopo aver già vinto quelle “Talenti musicali, Fondazione CRT – Conservatorio “G. Verdi Torino” e “Ente CRF” erogata dalla Scuola di Musica di Fiesole. Suona regolarmente in Duo con il fratello Gianluca, con il quale debutterà il prossimo aprile nella Stagione da Camera dell'Orchestra "G. Verdi" di Milano  e in quella della Kapelle della Krankenanstalten di Neuss, in Germania.

 

 

Circolo della Stampa -Palazzo Ceriana Mayneri- C.so Stati Uniti, 27 Torino

Per informazioni: tel. 011/5175146   - Mail: babarich@libero.it

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo