Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Scienza e Salute

Torino - Giornata mondiale dell’epilessia

Sul territorio nazionale iniziative volte a divulgare una corretta informazione

Foto di repertorio (www.lice.it)
10 Febbraio
13:00 2019

L’11 febbraio ricorre la giornata mondiale dell’epilessia, una delle malattie neurologiche più diffuse al mondo, che in Italia interessa una persona su 100.

 

La Lega italiana contro l’epilessia, la società scientifica che in Italia riunisce i medici epilettologi, promuove sul territorio nazionale iniziative volte a divulgare una corretta informazione e a combattere pregiudizi e discriminazioni contro le persone con epilessia.

 

Per informazioni sull’epilessia, lunedì 11 febbraio, dalle 8,30 alle 16,30, saranno disponibili gli ambulatori del Centro epilessia dell’ospedale Martini, coordinato dalla dottoressa Irene Bagnasco e la dottoressa Raffaella Cervini presso la neuropsichiatria infantile del Maria Vittoria.

 

Il Centro epilessia della neuropsichiatria infantile Sud dell’Asl Città di Torino, centro riconosciuto dalla Lice e riferimento nazionale, ha in carico circa 700 pazienti, di età compresa tra 0 e di 18 anni e trova la sua collocazione all’ospedale Martini di Torino, in via Tofane 71 (al terzo piano). Il Centro, da circa 10 anni, si occupa anche di terapie palliative per le epilessie farmacoresistenti e in particolare di impianto di stimolatore del nervo vago  su pazienti selezionati.

 

Tramite un generatore di impulsi, posizionato sottocute a livello della clavicola, vengono inviati al nervo vago stimoli elettrici attraverso elettrodi applicati chirurgicamente. Questa stimolazione può ridurre la frequenza degli episodi critici, consentendo anche un miglioramento della qualità della vita.

 

La neuropsichiatria infantile Nord dell’ospedale  Maria Vittoria, in  via Cibrario 76  (al primo piano) ha  217  pazienti in carico con epilessia.

 

Sull’impronta della campagna “Fuori dall’ombra”, anche la Mole Antonelliana sarà illuminata di viola, colore simbolo dell’epilessia, dalla sera di venerdì 8 febbraio alla sera di lunedì 11 febbraio, grazie alla collaborazione della Città di Torino, del Museo del Cinema e di Iren.

 

Cos’è l’epilessia?

 

L'epilessia è una malattia neurologica caratterizzata dalla persistente predisposizione ad avere crisi epilettiche, che sono fenomeni improvvisi e di breve durata, espressione di un'alterata funzionalità elettrica dei neuroni cerebrali. Le crisi epilettiche tendono a ripetersi nel tempo in modo spontaneo con frequenza diversa e non prevedibile.

 

Esistono molti tipi di sindromi epilettiche. Alcune epilessie hanno cause genetiche, altre invece sono secondarie a lesioni cerebrali di vario tipo.

 

Per la diagnosi è fondamentale la raccolta completa di tutte le notizie anamnestiche, anche con l’ausilio dei familiari o di chi ha assistito alla crisi.

 

 

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo