Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Musica

“Tango" è il nuovo singolo di Aphrodyte

La voce di Cupido per le nuove generazioni

14 Febbraio
14:00 2019

Oggi 14 febbraio 2019, nei principali Digital Store, é uscito per San Valentino il nuovo singolo di Aphrodyte (Grasso Sandy), giovane rapper cuneese di appena 24 anni.

Una nuova voce femminile che entra nella scena rap/trap italiana,l'anno precedente uscì Green Hell un album che le venne marchiato, quest'anno torna alla ribalta con il Tango prodotto da Davebeats (Davide Cocola) Fondatore della nuova Caos Recordz.

Un singolo che parla di una storia d'amore dai tratti comici, perché prende il ruolo della fidanzata ossessiva.

Abbiamo chiesto all'artista qualche anticipazione per l'anno nuovo; le sue parole furono:

“Sono due anni che percorriamo questa strada per far sentire il nostro sound, abbiamo tante novità originali da lanciare quest'anno, la prima è stata un nuovo genere il Trap Tango non ancora virale in Italia, nato dalla voglia di mixare alla trap qualcosa di latino che non fosse ancora stato lanciato nel commercio, nei prossimi mesi usciranno vari video sul mio nuovo canale VEVO, ci sarà un nuovo disco, da un sound completamente diverso un Flow e un contenuto molto più accattivante basato su un capitolo della Divina Commedia, é un progetto che esce e allo stesso tempo rientra nella scena attuale trap italiana, un sound che richiama il vecchio e il nuovo. Abbiamo anche molte altre idee da realizzare, a piccoli passi ci faremo strada nel mondo musicale.”

Il suo produttore ha aggiunto:

“La strada da fare è ancora molto lunga, ho appena avviato l’attività, ma credo nel nostro potenziale,nella nostra originalità, la Caos Recordz sarà la nuova voce nella scena rap/trap italiana.”

Non possiamo che fare un in bocca al lupo speciale a questi due giovani talentuosi ragazzi per il loro nuovo percorso, attendendo nuovi ed emozionanti lavori.

 

(By Radio Promoter)

  

 

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo