Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Spettacolo

«Canté Dansé Defilé», a Torino

Ad iniziativa di Monginevro Cultura torna in Borgo San Paolo un grande Meeting di Gruppi Storici del Piemonte in costume

15 Febbraio
10:00 2019

Al fine di contribuire alla diffusione dell’informazione, “Civico 20 News” ospita la locandina di questo evento culturale.

A Torino, domenica 17 febbraio, dalle ore 16:00 alle 18:00, presso il Teatro delle Officine Folk, in via Luserna n. 8, si terrà «Canté Dansé Defilé», meeting di figuranti in abiti medievali, rinascimentali, del 600, ‘700, ‘800 e 900, Borghesi, Aristocratici e Popolani.

Ad iniziativa di Monginevro Cultura torna in Borgo San Paolo un grande Meeting di Gruppi Storici del Piemonte in costume.

Decine di figuranti, ispirati a diverse epoche della nostra storia, dal Cinquecento al Novecento, in abiti originali o riprodotti fedelmente e sartorialmente a mano in base a rigorose ricerche storiche, si daranno appuntamento al Teatro delle Officine Folk di Via Luserna 8, a Torino.

Con la partecipazione dei seguenti gruppi:

1.      Il Gruppo di Danze storiche popolari “Ij Danseur dël Pilon”, a rappresentare il Piemonte del Novecento, la sua cultura e le sue danze.

2.      I “Balastorie”, della coreografa Beatrice Pignolo, in abiti novecenteschi.

3.      Il Gruppo di Danze storiche “Ventaglio d’argento”, di Monica Todi, in abiti settecenteschi a riproporre gli anni di Carlo Emanuele III.

4.      Il Gruppo storico “La Corte” di Venaria Reale, in abiti settecenteschi.

5.      I “Conti di Bardassano” da Gassino Torinese.

6.     Il Gruppo “La Maschera di Ferro” di Pinerolo, accompagnata dai due “guasconi”, con il Re Sole, la famiglia reale e d’Artagnan, moschettiere del re.

7.     Il Gruppo Storico “Principi di Piemonte” in costumi settecenteschi (1700-1730).

 

Nel corso dello spettacolo sarà presentato il libro storico fotografico “Rievocazioni storiche del Piemonte”, di Beppe Lachello.

I vari gruppi si esibiranno in danze, dimostrazioni, sketch, tableaux vivants, che coinvolgeranno il pubblico, contagiandolo con la loro allegria e stupendolo per la loro bravura.

 

Condividi l'articolo

Articolo riportato da

Commenti all'articolo