Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Cronaca

Pilover, il Nord produttivo fa sistema.

Intesa tra le Unioni regionali delle Camere di Commercio di Piemonte, Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna.

13 Febbraio
08:00 2019

"Supportare l’economia dei territori a cogliere le opportunità offerte da una dimensione più ampia e da un’integrazione di strategie in grado di valorizzare le eccellenze attraverso azioni condivise", con quest'obiettivo, lo scorso 4 Febbraio a Milano, è stato sottoscritto il protocoLlo d'intesa tra le Unioni regionali delle Camere di Commercio di Piemonte, Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna.

 

A firmare il documento, i quattro presidenti: Gian Domenico Auricchio – Unioncamere Lombardia, Vincenzo Ilotte – Unioncamere Piemonte, Mario Pozza – Unioncamere Veneto e Alberto Zambianchi – Unioncamere Emilia-Romagna.

La macro-area comprende 30 Camere di Commercio e più di 2 milioni di imprese attive iscritte ai Registri camerali, genera 750 miliardi circa di valore aggiunto – pari al 48% del valore aggiunto nazionale – e 290 miliardi di export – pari al 65% dei flussi di export nazionali.

I contraenti l'accordo Pilover, chiariscono che "le sue motivazioni vanno oltre i pur rilevanti numeri e poggiano sulla necessità di sviluppare reti di relazioni che superino i confini geografici e amministrativi in modo da abbracciare una prospettiva più ampia, identificando linee di intervento che tengano conto delle differenti peculiarità dei territori ma contemporaneamente ne valorizzino le eccellenze e competenze estendendole ai diversi sistemi della macro-area".

 

Il Nord produttivo, insomma, si fa più Sistema. In un momento in cui l'attenzione della politica sembra rivolta altrove, una buona notizia.

 

 

D.C.

 

(Immagine in copertina tratta da Italplanet)

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo