Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Politica Nazionale

Sanremo (IM) - Giuliana Tofani Rossi: lettera aperta al Commissario INPS Pasquale TRIDICO

Prosegue l'analisi ed il confronto dialettico sul tema delle pensioni

Pasquale Tridico (La Repubblica)
3 Marzo
14:00 2019

Colpi di fioretto alternati a fendenti di sciabola: prosegue l'analisi ed il confronto dialettico della nostra lettrice con le istituzioni che hanno il dovere di creare il supporto ai lavoratori che terminano la fase operativa per godere, giustamente, del rapporto contributivo che negli anni ha maturato quel reddito di sussistenza che non è equo per tutti, anzi presenta le ormai note sperequità determinate dalla gestione dei medesimi; Giuliana Tofani Rossi vuole richiamare l'attenzione sulle rotte di navigazione che restano sempre le medesime: cambia solo il timoniere.

.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.

L'Inps e la Consulta dei Caf si sono accordati sul rinnovo della convenzione Isee e sulla nuova convenzione del reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza. I Caf forniranno il servizio di raccolta delle domande per il reddito da inviare all'Inps  e riceveranno,  per ogni pratica che si apre,  12,2 euro  (Iva compresa),  mentre avranno cinque euro  per ogni integrazione alla domanda presentata. Le domande, c'è da giurarlo, saranno una valanga......

Sono decenni che i lavoratori iscritti all'INPS sono impoveriti dai CAF che si fanno rimborsare  dall'Istituto somme ingenti per le loro prestazioni. Inoltre  noi pensionati e lavoratori  INPS ignoriamo quanto  ci costano  i CONTRIBUTI FIGURTIVI  che ingrassano un numero imprecisato di parassiti sindacalisti e politici.

E' giunta l'ora di dire BASTA: i contributi trasferiti all'INPS appartengono ai lavoratori per i quali vengono trsferiti e NON SI TOCCANO.

Commissario TRIDICO, Lei che è il padre del reddito di cittadinanza, non può firmare convenzioni con i CAF a spese dei lavoratori. 

Anzi ha il dovere di pubblicare  l'elenco dei PARASSITI  POLITICI e SINDACALISTI  che ricevono la pensione con i contributi figurativi sottratti ai lavoratori. 

Giuliana Tofani Rossi

Condividi l'articolo

Rubrica di

Commenti all'articolo