Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Tecnologia

SPID - Sistema Pubblico di IdentitÓ Digitale

Forse non tutti lo conoscono

10 Marzo
18:00 2019

Recentemente con le ripetute notizie diffuse dai vari telegiornali e pubblicate su tutti i quotidiani che riguardano la decisione del Governo di assegnare il Reddito di Cittadinanza a una vasta platea della popolazione italiana si è parlato anche dello SPID a proposito della possibilità di inoltrare anche online la domanda per ottenere tale emolumento.

Ma siamo certi che tutti sappiano che cosa è lo SPID e come il cittadino italiano sia in grado di entrarne in possesso?

L’Amministrazione pubblica si sta rapidamente evolvendo verso un sistema completamente digitalizzato e ai cittadini è richiesto di adeguarsi velocemente a tale positiva evoluzione.

Già i soggetti giuridici quali professionisti e imprese sono oggi tenuti ad emettere la Fattura Elettronica e quindi sono aggiornati e preparati alla nuova tecnologia.

Ma il cittadino comune forse incontra parecchie difficoltà ad adeguarsi alla nuova era del 4.0 e quindi forse conviene fare un po’ di chiarezza in questo ambito.

Tutti i cittadini italiani aventi diritto alle prestazioni fornite dal Servizio Sanitario Nazionale (SSN) sono dotati, a partire dal 2011, della Tessera Sanitaria (TS) cioè il documento personale che ha sostituito il tesserino plastificato del Codice Fiscale. Con la TS si può normalmente fruire dei servizi sanitari italiani e anche dell'assistenza sanitaria nell'Unione Europea e pure in Norvegia, Islanda, Liechtenstein e Svizzera, secondo le normative vigenti nei singoli paesi. Infatti il retro della TS costituisce la Tessera Europea Assistenza Malattia (T.E.A.M.).

La nuova versione della Tessera Sanitaria dotata di microchip rappresenta l'evoluzione tecnologica della Tessera "TS" (senza chip), in quanto può essere utilizzata anche come Carta Nazionale dei Servizi TS-CNS che permette l’accesso ai servizi offerti in rete dalla Pubblica Amministrazione, in assoluta sicurezza e nel rispetto della privacy.

Per utilizzare la Tessera Sanitaria come Carta Nazionale dei Servizi (TS-CNS), è necessario procedere alla sua attivazione che consiste nell’insieme delle operazioni svolte presso gli sportelli dell’ASL abilitati al rilascio delle credenziali personali.

A questo punto parliamo dello SPID Sistema Pubblico di Identità Digitale.

Fino ad oggi per accedere ai vari Servizi della Pubblica Amministrazione il cittadino doveva richiedere i codici specifici per ogni servizio.

L’evoluzione 4.0 ha creato lo SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, che è la soluzione che permette di accedere a tutti i servizi online offerti dalla Pubblica Amministrazione con una unica Identità Digitale (username e password) utilizzabile da computer, tablet e smartphone.

Per ottenere lo SPID occorre registrarsi sul sito di uno degli otto Identity Provider autorizzati a fornire tale servizio ( ad esempio Aruba, InfoCert, Poste Italiane, ecc).

Gli Identity Provider forniscono diverse modalità di registrazione che consiste innanzitutto nell’identificazione del richiedente al quale saranno poi forniti User e Password.

L’identificazione può essere fatta recandosi personalmente presso l’ufficio indicato, oppure tramite webcam da PC o da Smartphone (servizio a pagamento) ma se si accede mediante l’utilizzo della Carta Nazionale dei Servizi (CNS) attiva si può completare la registrazione totalmente online tramite un lettore di Smart Card da collegare al computer, il tutto gratuitamente.

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo