Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Musica

I “Fuori Sagoma” cantano ...... Fuorisagoma!

Prodotto da “iperi Recording Label

18 Marzo
14:00 2019

Con i “Fuori Sagoma” si definisce sempre più la linea editoriale di “iperi Recording Label” che ha scelto di puntare sul contenuto, dando spazio ad una nuova realtà del cantautorato italiano. L'esordio dei Fuori Sagoma è con un motivo dal sound pulito, naturale ed un messaggio di sostanza, specchio di una generazione non omologata a stereotipi e mode ed intenzionato a rivelare e presentare il trio: Nicola Barontini, Rachele Codevico, Saverio Cecioni, il cui nome è omonimo al titolo del loro primo singolo. Dal 27 dicembre è anche presente sul canale youtube “ Inediti per Interpreti”.

Il video ufficiale del brano “Fuorisagoma” dei “Fuori Sagoma” è opera di Veronica Metalli che ha curato la regia ed il lavoro di immagini in squadra con William Doria che si è occupato delle riprese aeree. Dal 27 dicembre 2018 il brano è in vendita presso tutti gli store digitali. L'uscita del secondo singolo è prevista a breve e verrà annunciata attraverso i canali social del trio toscano.

 

Cenni Biografici

 

“Fuori Sagoma” Nicola Barontini (chitarra-autore), Saverio Cecioni (chitarra) e Rachele Codevico (voce), ovvero, tre ragazzi molto diversi che si conoscono e si uniscono grazie alla passione per la musica, l’intento è quello di creare un trio acustico dal repertorio godibile e ricercato dai locali, sia per fare esperienza sul campo, sia per divertirsi con la musica.

Ma come spesso avviene, almeno quando la passione è autentica, la sintonia e la creatività prendono il sopravvento ed è così che nasce il desiderio di andare oltre la sola interpretazione e di cimentarsi con qualcosa di proprio. Consapevoli della loro diversità che per l’aspetto musicale diventa arricchimento, trovano un nuovo elemento comune: l’essere fuori sagoma, ognuno a suo modo fuori dagli schemi.

 

(By Radio Promoter)

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo