Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Cronaca Torino

Torino. NOZTL prolungata. Appendino “Voi non avete capito, questa delibera la porteremo fino in fondo”

Ieri sera si è svolta davanti a Palazzo Civico la preannunciata manifestazione indetta daNOZTL, TorinoinMovimento , ASCOM, CONFESERCENTI e altre sigle del commercio

19 Marzo
09:45 2019

E’ da oltre un anno che “TorinoinMovimento” e il comitato “NOZTL”, costituito per l’occasione, si prodigano per sensibilizzare i torinesi sulle nefaste conseguenze sulla vivibilità delle attività commerciali e produttive del centro città, qualora entrasse in vigore il  provvedimento preannunciato dalla sindaca nel prolungare la ZTL sino alle 19,30 di tutti i giorni feriali. Ben presto si sono unite alla protesta le sigle del commercio e migliaia di cittadini.

In questi mesi, i confronti sono stai difficili per la manifesta indisponibilità dell’assessore Lapietra che bigiava ogni occasione d’incontro e, se presente diceva di NO. Ancora giovedì scorso il Centro Pannunzio aveva organizzato un confronto tra le parti, ma gli assessori Sacco e Lapietra non si sono presentati.

Ieri sera s’è svolto il sit in davanti al Municipio, con circa un migliaio di partecipanti. Tra i politici presenti, senza bandiere di partito, , spiccava l’ex sindaco Piero Fassino, oltre ai consiglieri regionali di FI, Fratelli d’Italia e PD. Anche la sindaca si è affacciata sulla piazza, ove l’esasperazione era palpabile. A persone abituate a sentirsi dire di no, senza alcuna discussione, la sindaca ha ribadito la propria disponibilità al dialogo, eleggendosi a difesa dell’ambiente. Argomentazione pelosa e pretestuosa perché a coloro che saranno disposti a versare un balzello, la giunta grillina consentirà di scorazzare in centro a loro piacimento.

Così invece di ovazioni, Chiara Appendino si é beccata fischi ed inviti ad andarsene. Al che, visibilmente eccitata, ha espresso quella che è la effettiva ed incontrovertibile decisione della giunta grillina  “Voi non avete capito, questa delibera la porteremo fino in fondo”

Quindi ,fine del dialogo, se di dialogo si sia mai potuto parlare.

Abbiamo raccolto la riflessione di Federica Fulco presidente del comitato TorinoinMovimento: “Il comitato TorinoinMovimento” in coordinamento col comitato” NOZTL” dice no a questa ennesima tassa per i cittadini in un periodo critico per la città dove vediamo le attività che chiudono. Se entri puoi entrare e quindi inquinare inoltre saranno le vie limitrofe ad avere più inquinamento”.

Mentre Alberto de Reviziis presidente di “NOZTL Prolungata” ci ha dichiarato: “questa sera abbiamo assistito alla tracotanza di un sindaco, che dopo non aver ascoltato nessuno inscena il tentativo di dialogo nei modi e nei tempi meno opportuni. Scendere in piazza dinnanzi ad un migliaio di manifestanti arrabbiatissimi per dire loro che la porta del comune e sempre aperta per parlare di ambiente e poi sbattere in faccia agli astanti che loro andranno fino in fondo. Ecco ora abbiamo capito fino a che punto siamo arrivati con questa amministrazione.

Spero, prosegue il presidente, l'abbiano capita anche le associazioni di categoria alle quali dico che non resta altro da fare che il referendum. Diversamente la ZTL prolungata arriverà e migliaia di aziende chiuderanno o si trasferiranno nei primi 6 mesi. I politici, ribadisce il presidente di “NOZTL Prolungata” non hanno portato che se stessi, a dimostrazione che l'interesse è far venire questa ZTL per poi in campagna elettorale promettere di toglierla (forse). Se ci fosse stato un reale impegno da parte della politica, conclude De Reviziis, avremmo visto una piazza decisamente più piena. Invece i commercianti e i residenti sono stati lasciati soli nelle loro divisioni e adesso il futuro per Torino è molto fosco”.

La mobilitazione e la protesta, secondo gli umori registrati nella piazza, non finisce qui, anzi prosegue.

Immagini: "Civico20 News"

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo