Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Di tutto un po'

Leporano (Taranto) - Attenti a quei due: confronto diretto tra Mare e Terra in una sfida tra grandi chef

Una cena senza menů, una improvvisazione gastronomica di alta cucina

13 Maggio
10:30 2019

Al ristorante del Canneto Beach, di via Argentina 200 a Leporano (Taranto), sulla costa della litoranea salentina, c’è un evento speciale per venerdì 24 maggio.

Si tratta di una cena a quattro mani con due grandi chef, Salvatore Carlucci e Davide Degiovanni.

Una cena senza menù, una improvvisazione gastronomica di alta cucina, una estemporanea culinaria tra due grandi artisti dei fornelli, che lascerà spazio alle abilità creative dei due grandi chef, il padrone di casa Salvatore Carlucci e l’ospite Davide Degiovanni, Executive Chef dello Union Street Cafè di Gordon Ramsey di Londra.

Davide ha iniziato la sua carriera culinaria come chef presso la Picasso Room, premiata con stelle Michelin. Ha lavorato in altri due ristoranti con stelle Michelin il Ristorante Semplice e Locanda Locatelli - prima di unirsi a Gordon Ramsay è stato Head Chef per la riapertura del ristorante Amaranto al Five Star Hotel a cinque stelle a Mayfair.

Salvatore Carlucci, Chef del ristorante sede dell’evento, mette al centro della sua cucina la materia prima locale con ispirazioni lontane e inedite. È di base in Puglia, ma partecipa a tantissimi eventi in giro per il mondo, valorizzando i vini con alcuni piatti appositamente creati. Giocava con la cucina in plastica già da sei anni e a 11 anni praticava i primi passi nelle cucine dei ristoranti di parenti.

Tra i vari riconoscimenti da lui ottenuti si annoverano due premi come chef emergente a livello nazionale, uno a livello regionale ed un premio come miglior ristorante di Puglia

La vista del mare renderà il tutto ancora più prezioso, in un angolo di paradiso nell’azzurro del mare Ionio.

Avvolto da un panorama dalla bellezza “assordante”, dove il bianco delle ville è marchio e privilegio di questo caratteristico fazzoletto naturale pugliese, Canneto Beach nasce nel 1966 e alla tradizione affianca l'innovazione di una struttura capace di offrire ai suoi clienti una serie di servizi, alcuni dei quali attivi tutto l'anno.

Chiunque vi metta piede, vive un'esperienza totalizzante, in oltre 35mila metri quadrati di estensione. Canneto Beach si sviluppa su due livelli, comunicanti tra loro.

Il prato, d'un verde carico, incornicia due piscine nell'area superiore e la spiaggia bianchissima attrezzata presente al piano inferiore.

Tornando alle prelibatezze gastronomiche, vi sarà un percorso di degustazioni di mare e di terra, in una competizione che valorizzerà il genio creativo di due grandi professionisti unitamente a tecnica, esperienza, ed ingredienti di prima qualità provenienti dal territorio.

Siamo in Puglia, una striscia di terra sospesa tra due mari, lo Ionio e l’Adriatico. Un’area di contrade e paesaggi incantevoli nella provincia di Taranto, dove vigne e ulivi fioriscono fianco a fianco su un manto di terra rossa, con un clima estremo, tra l’arsura, la brina, venti di scirocco e tramontana.
Ma non solo i vini, ma anche gli oli, e tutti gli altri prodotti di questa terra e di questo mare, concorreranno nel gioco degli chef che utilizzeranno la migliore materia prima, possibile, cercando di superare le più ambiziose aspettative nell’esperienza degustativa.

La cena si concluderà con un dessert del pastry chef Mario Raffo, ciliegina sulla torta è proprio il caso di dire.

I posti disponibili sono limitati, strettamente riservati a chi ama ed apprezza l’arte culinaria, ed interpreta la cucina come spazio di sperimentazione, al servizio del piacere del palato.

Per prenotazioni  contattare lo 0995332037.

 

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo