Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

L’uomo, i misteri e l’ignoto

Le Quattro Vie dell’Essere Umano Autentico

Quattro punti di vista di un denominatore comune.

24 Maggio
11:00 2019

Sabato 18 maggio presso il teatrino di Pino Torinese, nell’ambito delle attività proposte dalla manifestazione Pino in Benessere, si è svolta la Conferenza dal titolo suindicato.

Nel salone gremito da un pubblico attento, moderati da Sergio Audasso, si sono avvicendati sull’argomento Renato Trevisan, allievo della Scuola della Rosacroce d’Oro, Elvio Arancio, Sufi dell’Ordine Jerrahi-Halveti, Mario Nan Mon Fatibene, Monaco Zen Rinzai e Antonino Pusateri, Sadhaka della Scuola Advaita Vedanta.

 

Dopo una breve esposizione relativa alle peculiarità della via intrapresa e di alcuni aspetti della propria esperienza al riguardo, i convenuti hanno dialogato con il pubblico.

 

Ne è scaturito un quadro di insieme che ha messo in evidenza l’importanza di disporre della forza di un gruppo a sostegno dell’attività del singolo, che, benché i tempi attuali siano colmi di grandi possibilità potenziali, altrimenti si troverebbe estremamente limitato e disperso nelle condizioni generali della quotidianità.

 

Tuttavia la via, qualunque essa sia, non può che essere percorsa individualmente; i primi passi si possono cominciare a muovere mediante una sempre maggiore “attenzione e presenza” a ciò che accade dentro e fuori di noi ed a una conseguente maggiore “responsabilità” nel proprio modo di pensare, desiderare ed agire nei confronti di se stessi, gli altri e il mondo.

 

Lasciando alla propria “essenza” più spazio e silenzio perché ciò possa accadere.                                                                                          

 

Grafica e testo

Pietro Cartella

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo