Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Altri Sport

Giro d'Italia di Handbike 2019

Una strepitosa festa per la quarta tappa a Chivasso (TO)

Foto: Sandro Ambrosio_Fotoclub Chivasso
19 Giugno
13:00 2019

Record di presenze alla quarta tappa della decima edizione del Giro d’Italia di Handbike che si è corsa a Chivasso in Piemonte domenica 16 giugno 2019. Più di 90 gli handbikers che non hanno voluto mancare alla splendida gara in una Chivasso vestita a festa già dalla sera di sabato 15 giugno per la partecipata notte rosa organizzata dall’Ascom. La città di Chivasso ha accolto i partecipanti al Giro d’Italia di Handbike in un grande abbraccio come promesso dal primo cittadino il sindaco Claudio Castello.

 

Il comitato di tappa non ha lasciato nulla al caso: il percorso definito in sicurezza, bandierine rosa e italiane appese in ogni angolo della città a cura degli Alpini, un pasta party veramente ricco e gustoso curato dal Borgo San Pietro, numerose le associazioni che hanno dato il loro contributo per l’ottima riuscita dell’evento. «Un'organizzazione studiata e preparata nei minimi particolari. Giusto un anno fa i primi incontri con il comitato locale per definire al meglio tutta la parte tecnico organizzativa. Dopo un anno di lavoro il risultato è stato ampiamente soddisfacente per gli atleti e per il tantissimo pubblico. Un successo meritato. Un'esperienza che il Sindaco ci ha già chiesto di ripetete magari nel 2021 e che non possiamo lasciare inattesa» così il cav. Andrea Leoni, Patron del GIHB.

 

Commozione tra il folto pubblico e gli atleti già pronti nelle griglie di partenza al suono dell’inno d’Italia eseguito dalla Filarmonica della Città di Chivasso e alla parata della Fanfara dei bersaglieri che hanno sfilato prima del countdown di inizio gara animato dal conduttore Miky Boselli di Radio number One.

 

A dare il via sindaco di Chivasso, Claudio Castello insieme al vicesindaco e assessore allo sport e alla cultura Tiziana Siragusa. Presenti anche l’assessore al bilancio Chiara Casalino e l’assessore al commercio Pasquale Centin nonché il consigliere comunale Mimmo Scarano che per primo ha avuto l’idea di proporre all’amministrazione comunale Chivasso come tappa del Giro d’Italia di Handbike realizzata con il sostegno della sezione Uildm P. Otelli presieduta da Renato Dutto e il generoso contributo degli sponsor Eaton, Endurance e Confagricoltura che ha fornito i pacchi gara con i nocciolini (i famosi dolci chivassesi).

 

Cinque i chilometri del percorso da percorrere più volte in un’ora più un giro. Taglia il traguardo per primo, dopo otto giri a una media di 33,3 Km/h, Cristian Giagnoni (MH4) che, confermandosi maglia rosa TELEFLEX, così racconta: «Gara molto tecnica perché anche se pianeggiante aveva quasi 2 km di pavé per noi atleti molto impegnativo con curve e ripartenze. La mia gara è stata sin dall’inizio all’attacco sono partito e dopo tre giri sono riuscito a riprendere i colleghi che erano partiti 45 secondi prima per poi riuscire ad arrivare in solitaria. Sono molto contento della mia prestazione è ancora di più di partecipare al giro che mi dà sempre molta soddisfazione e soprattutto vedere un ambiente bellissimo... grazie ancora di darci la possibilità di tutto questo!».

 

Emozionatissimi anche Marco Catania e Mauro Ruberto, i due #campionidivita chivassesi che gareggiando hanno fatto onore alla loro città.

 

Salda sulle spalle di Maicon Chagas da Conceicao la maglia bianca STARTUPTREE; si aggiudica anche nella quarta tappa la maglia rossa fast team DAMORENO la Anmil Sport Italia. Maglia nera PMP ad Angelica Battagliola.

 

A premiare al Foro Boario anche la Bela Tolera e l’Abbà (figure di primo piano del Carnevale Chivassese).

 

Si aggiudicano la maglia rosa TELEFLEX: Conti Andrea (MH1); Rizzato Omar (MH2); Brigo Roberto (MH3); Bove Fabrizio (MH5); Glisoni Alberto (MHO); Beliaeva Natalia (WH1); Amadeo Roberta (WH2); Porcellato Francesca (WH3); Ruffato Giulia (WH4); Aere Katia (WH5).

 

Sport, musica, gastronomia e amicizia: il giusto mix di ingredienti per vivere una giornata di emozioni e di festa che la grande famiglia del Giro d’Italia di Handbike è pronta a replicare domenica 14 luglio a Castel di Sangro in Abruzzo per la quinta tappa dell’edizione 2019.

 

Foto: Sandro Ambrosio_Fotoclub Chiavasso e Roberto Veglio.

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo