Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Cultura

In tutte le librerie l'ultima fatica dello scrittore e sceneggiatore Giancarlo Guerreri: "Il Mistero di Leonardo"

20 Giugno
09:00 2019

Leonardo da Vinci ancora oggi riconosciuto come uno dei personaggi  più noti al mondo è stato un nome di spicco non solo durante il Rinascimento italiano, ma la sua fama ed il fascino dei suoi lavori, resistono immodificati fino ad oggi, lasciando gli studiosi sbalorditi per la meraviglia che traspare da ogni sua opera perché, oltre allo stupore per la tecnica utilizzata e per l'inarrestabile ideazione, è possibile intuire un mistero, tutt’ora problematico da comprendere appieno poiché tutto del suo immane lavoro ha resistito alla prova del tempo, e non vi è nulla fra quanto ha prodotto, che non sia  considerato un  capolavoro.

La sua mente é concordemente ritenuta  dalla maggior parte degli studiosi, come il più affascinante e completo esempio di intelligenza poliedrica, il suo genio si è espresso in tutti gli ambiti della conoscenza, delle Arti e delle invenzioni. Come tutte le menti di grande valore, Leonardo, ha manifestato  una innata curiosità che lo ha portato ad interrogarsi sulla natura di ogni fenomeno, riuscendo a trovare nella maggior parte dei casi spiegazioni la cui prerogativa è quella di essere condivisibili ancora oggi. Fu un genio, un visionario, un artista, un viaggiatore del tempo. Molto è stato detto su Leonardo da Vinci, ma l'ambiguità e il mistero che lo circondano hanno continuato e continuano ad affascinare milioni di persone.

In occasione della ricorrenza dei 500 anni dalla morte del conosciutissimo poliedrico studioso, Giancarlo Guerreri con la sua ultima fatica "Il mistero di Leonardo" (YUME editore)   ci accompagna nell'epoca rinascimentale per poter comprendere chi fosse l'uomo e chi l'artista e quali misteri sono stati svelati e quali costruiti sulla sua leggendaria figura, con un occhio di riguardo per il Leonardo esoterico, di cui si è tanto parlato. In Leonardo Da Vinci vi era infatti una dimensione esoterica che permeò tutta la sua vita e il suo lavoro. La conoscenza che aveva dell'occulto si riflette nei suoi abbondanti scritti che da cui è possibile intuire la sua conoscenza dei misteri della vita e dell'universo. L’originalità del  lavoro di Guerreri consiste nel sondare  le delicate questioni relative al suo pensiero più  profondo, cercando di giungere ad una  risposta riguardo l’alone di mistero da cui è avvolta la sua figura, ponendosi un interrogativo su quanto riguarda l’esoterismo di Leonardo: se questo poggi su basi concrete o se sia solo il  frutto di improbabili spiegazioni, proposte da ancora più  improbabili presunti studiosi.

Guerreri nel suo pur esaustivo lavoro, essendo impossibile concentrare la conoscenza del Maestro, analizza solo alcune opere di Leonardo, tentando di scoprire se nel linguaggio dei simboli, spesso celati abilmente nei dipinti dell’Artista, vi sia qualche verità nascosta degna di essere presa in seria considerazione. Ne “Il Mistero di Leonardo”  vengono tralasciate volutamente 16 invenzioni e gli studi presenti nei vari Codici che, in virtù degli  aspetti prettamente artistici, forse non hanno molto da condividere con il lato più intimo e nascosto del suo pensiero. Il lettore si renderà conto che vengono chiuse si molte porte, ma molte altre vengono aperte; in questo modo numerose  saranno le chiavi che potranno venire rintracciate e, una volta che lo studioso ne venga in possesso, queste potranno essere utilizzate quanto era stato trascurato in precedenza.

Per meglio procedere su questo cammino Guerreri, a tutto vantaggio dei neofiti, fa precedere tale studio da una interessante quanto rara spiegazione su quale sia il significato e la rivelazione dell’Esoterismo, proseguendo con l’aggiunta di un ulteriore e altrettanto prezioso capitolo dedicato alle definizioni dell’Esoterismo stesso, temine di cui sovente si abusa, il cui significato, chiarito dall’autore, sarà di grande aiuto per la piena comprensione di quanto verrà sviluppato  nei capitoli successivi.

Guerreri analizza inoltre puntigliosamente la presunta appartenenza ad ordini iniziatici di Leonardo, argomento questo che è stato oggetto di molti studi e ne cita alcuni, tentando di verificare la veridicità di quanto viene pubblicato con regolare puntualità sia sulla carta stampata, che sul web. Anche se l'autore non trae  conclusioni definitive, la sua scelta non dovrà essere interpretata come una posizione eccessivamente prudente, se non addiritura pilatesca, al contrario dovré essere intesa come l’espressione di un ponderato pensiero possibilista verso ipotesi, più o meno credibili, alle quali si è comunque voluto dare visibilità. 

Il suo testo è dunque una grande risorsa per i curiosi e gli appassionati , perchè si sforza di chiarire i numerosi  arcani di cui la vita del Maestro è costellata, fornendo informazioni e spiegazioni, che derivano  direttamente dalla sua esperienza di noto ed esperto studioso di esoterismo,  stimolando concretamente i lettori a partecipare a questa sua ricerca singolare e inedita, con l'intento di far comprendere l'inestimabile patrimonio di idee di una persona che, rientra a pieno titolo fra coloro che detengono la Verità , la stessa verità positiva, che fu degli antichi Architetti, e  che, passando per Leonardo, è giunta fino a noi trasmessa da una catena ininterrotta di Maestri che si incarnano per donarci opere meravigliose di cui dobbiamo riuscire a cogliere la portata,  assistiti  da valenti studiosi capaci di interpretarle.

Guerreri con il suo prezioso testo indica una via, illumina una strada da seguire per poter giungere, attraverso lo studio dei lavori di Leonardo, ad un livello di Consapevolezza superiore.

 

Editore: Yume

Collana: Historia

Anno edizione: 2019

In commercio dal: 25 aprile 2019

Pagine: 192 p., Brossura

EAN: 9788854940031

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo