Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Scienza e Salute

Il senso del benessere

Il risveglio

Verso est
9 Luglio
13:00 2019

Ore 5:40, suona la sveglia. Faccio fatica ad aprire gli occhi, ma dopo qualche minuto va meglio. Riesco anche a convincermi che è più saggio abbandonare il letto e cercare di alzarmi, anche se la resistenza da parte degli arti è intensa. La sensazione più frequente in questa circostanza è lo smarrimento; ad ogni risveglio si ripresenta un pensiero, confuso tra l'oscurità ambientale e quella della mente: dove sono? Sono sveglio e dunque tornato a quella che chiamiamo realtà, lo stato di veglia che rimarrà attivo sino a quando non subentrerà di nuovo il sonno.

Molti anni fa, leggendo un saggio sulla meditazione, trovai un passo che trattava proprio questo argomento, espresso con parole di una semplicità disarmante, non ci avevo mai fatto caso: durante la veglia hai una sola realtà, quella che vivi tutti i giorni. Poi vai a dormire e sino a quando non ti svegli, la realtà che vivi è una sola, quella del sogno. Questo automatismo naturale, l'alternanza tra sogno e veglia, si ripete ogni giorno - col massimo rispetto per chi soffre d'insonnia - e mi dà la sensazione di essere trasportato da una corrente che vira continuamente verso mete sconosciute, come fosse spinta da un vento imprevedibile, a tratti tranquillo e che in altri momenti invece mi spinge con grande forza.

In questi momenti mi sento come una nave: sospeso in appoggio sull'acqua, nell'attesa di poter individuare la rotta della giornata; per raggiungere quale porto non so, ma sento che ogni giorno ha questa caratteristica di base che mi accompagna e mi offre l'opportunità di riflettere su ogni movimento.

Sono il capitano della mia vita ed è meglio imparare a manovrare il timone con perizia. A volte per raggiungere un luogo, sia esso materiale o un punto nella mente, è necessario percorrere la rotta meno diretta, aggirare gli scogli affioranti, cercare il passaggio a nord-ovest o la via per le Indie, ogni giorno è un altro viaggio.

Lettura suggerita: Swami Muktananda, Guida al Viaggio Spirituale, ed. Mediterranee

 

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo