Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Cronaca Torino

Moncalieri (TO) - Forza Nuova Torino a difesa dei bambini

Contro il muro fatto di silenzio e minacce di querela

9 Luglio
15:00 2019

Nella serata del 7 luglio Forza Nuova Torino con i suoi militanti ha sigillato la sede della Onlus Hansel & Gretel di Moncalieri.

 

"Questa azione - ci ha riferito Alessandro Balocco, responsabile cittadino di FN -  ha lo scopo di tenere alta la soglia di attenzione su una vicenda che troppo rapidamente sta sperando dai giornali e dai principali organi di informazione: è inammissibile che un fatto gravissimo come l’abuso ed il plagio di bambini strappati con l’inganno alle proprie famiglie venga derubricato a vicenda di cronaca di paese".

 

Balocco ha anche voluto sottolineare:

 

"In questi giorni l’opinione pubblica è stata distratta ad arte dalla vicenda delle ONG pirata mentre i complici di questo scempio innalzavano un muro fatto di silenzio e minacce di querela: se loro pensano di sottrarsi al giudizio degli italiani sguinzagliando avvocati contro chi non è più disposto ad assecondarli, Forza Nuova non si farà intimidire".

 

Balocco ha poi concluso dichiarando come sotto la bandiera arcobaleno si nasconda un’enorme minaccia per la famiglia tradizionale:

 

"Con il supporto di politici, VIP e multinazionali si cerca di colpire le fondamenta della nostra società in nome della teoria gender. Se prima ci si limitava a richieste perme ridicole come “Genitore 1” e “Genitore 2” al posto di “papà” e “mamma”, oggi ci si spinge molto più in là: distruggere intere famiglie manipolando e sequestrando i loro figli".

 

Sicuramente la vicenda è assai procupante, ma deve tuttavia espletare il suo iter giudiziario prima di attribuire a ben identificati soggetti la responsabilità dell'accaduto.

 

Ciò non toglie nulla alla gravità dei fatti e deve essere sprone determinante verso per un controllo capillare affinchè situazioni del genere non si verifichino più e si vada all'identificazione di eventuali casi analoghi finora celati all'opinione pubblica.

 

 

 

Condividi l'articolo

Rubrica di

Commenti all'articolo