Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Recensioni
Libri

Alessandria - Quattro volumi per onorare gli 850° della sua fondazione

Il primo analizza gli ultimi cinquant’anni della vita economica della città con tutte le sue trasformazioni

10 Luglio
14:00 2019

Per celebrare gli 850° anni della città la Fondazione Cassa di Risparmio  e la Società Palazzo del Governatore di Alessandria hanno dato vita ad un interessante progetto editoriale composto da quatto quaderni che analizzano tutti gli aspetti economici, i personaggi illustri dalla nascita della città fino ai giorni nostri, il dopo crisi che la città che  ha vissuto  nel 2009 e le prospettive future del progresso, infine la storia della Cassa di Risparmio di Alessandria, con le varie fusioni trasformazioni avvenute per l’istituto finanziario, dalla sua creazione ai giorni nostri.

“Ottocentocinquanta anni di Alessandriascrive nella prefazione il Presidente della Fondazione Cassa Risparmio di Alessandria Pier Angelo Taverna - sono una occasione per fare un bilancio in vari settori e segnare un punto di partenza”.

Il primo quaderno – volume  “Alessandria: Gli ultimi 50 anni  una finestra sugli eventi socioeconomici (pp. 195 illustrazioni colori senza indicazione di prezzo) è stato affidato al’esperto giornalista professionista Enrico Sozzetti, che da oltre  vent’anni  si occupa di economia, e  nessuno meglio di lui poteva conoscere i vari aspetti che in questi  ultimi cinquant’anni Alessandria ha subito  dalla  trasformazione della vita economica all’innovazione in tutto l’apparato sociale. L’analisi del tutto parte agganciandosi ad  un analogo lavoro realizzato nel 1968  per gli 800 anni della città. Il volume vuole rappresentare una sintesi generale dell’evoluzione  socio-economica di Alessandria e della provincia con l’obbiettivo di mettere a fuoco alcuni potenziali scenari di sviluppo.

”Il nuovo ottimismo per lo sviluppo”, è il saluto istituzionale  che rivolge il Sindaco della Città Gianfranco Cuttica:Questa pubblicazione e in generale la dimensione, la portata e la fecondità di ogni approfondimento storico - scientifico rivolto a scandagliare le peculiarità che caratterizzano  la vita economica di un territorio costituisce infatti un punto di arrivo e, al contempo, un punto di partenza”.

Il volume è strutturato in nove capitoli, partendo dall’evoluzione socio economica, per giungere alle innovazioni industriali delle imprese, passando per il ruolo dei sindaci che hanno avuto in questi anni nella città, la sanità alessandrina, l’Università del Piemonte Orientale (nata nel 1998, il cambiamento economico, il turismo sviluppato sotto un nuovo modello di business. “Questo libro – Enrico Sozzetti - semplicemente vuole raccontare Alessandria, ma soprattutto Alessandria capoluogo di una provincia complessa e poco omogenea, un territorio ricco, vitale, che dietro agli stereotipi utilizzati più per invidia che per amore di verità, nasconde una realtà economica e sociale unica”.

Enrico Sozzetti, Giornalista professionista, si occupa da oltre vent’anni di economia. Ha scritto per il Sole 24 Ore e il Corriere della Sera, l’agenzia Agi di Torino, è stato responsabile della pagina di Economia e Lavoro del giornale il Piccolo. Collabora a riviste economiche e ha curato i volumi dedicati ai 50 anni dell’Api, ai 60 anni della Cisl, ai 40 anni della Scuola Edile  di Alessandria , ai 50 anni della Uil  di Alessandria, oltre a “I contenitori del vino” ( quaderno del Collegio Costruttori  dedicato alle cantine sociali e all’architettura del paesaggio), “dal feltro al dirigibile”(Storie di aziende della provincia alessandrina), “La cucina delle emozioni”(enogastronomia fra storia, impresa e valorizzazione del territorio lungo le antiche vie del sale “ e “Sono Beppe d’la Ruchetta”(vita da cuoco e non solo Beppe Sardi). Ha realizzato reportage su Cina e Israele ed è autore del blog 160 caratteri.wordpress.com.

(Continua 1)

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo