Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Cultura

A Torino: «CUSTODIAMOCI: la casa prêt-à-portier. Riapriamo le nostre portinerie!»

Il tour, nato da un’idea di Raffaele Palma per il CAUS Centro Arti Umoristiche-Satiriche, si snoda tra le eleganti guardiole dei custodi in palazzi storici di Torino e sarà riproposto giovedì 22 agosto

Raffaele Palma conduce il tour "CUSTODIAMOCI", a Torino
16 Agosto
10:00 2019

A Torino, l’8 agosto 2019 si è svolto “CUSTODIAMOCI: la casa prêt-à-portier”, tour nelle portinerie del centro di Torino nato da un’idea di Raffaele Palma per il CAUS Centro Arti Umoristiche-Satiriche, con lo scopo di fare scoprire l’eleganza delle portinerie ancora attive presso le case di civile abitazione e anche nell’idea di far rivivere per un giorno la postazione del custode di casa propria oramai chiusa e inutilizzata.

Il tragitto di “CUSTODIAMOCI” si è snodato tra le eleganti guardiole dei custodi in palazzi storici di Torino, con partenza al mattino all’angolo di via Mazzini con Corso Cairoli. Per circa due ore, i partecipanti hanno camminato tra i palazzi del centro della città.

Le foto mostrano i vari suggestivi scorci di androni e cortili, sapientemente illustrati da Raffaele Palma che, alla conclusione del tour, ci ha detto: «Una mattinata spettacolare tra scorci meravigliosi e romantici della nostra bella città. Grazie a tutti gli iscritti e ai custodi che con passione hanno raccontato la storia della casa dove lavorano e dimorano. È stata l’occasione anche per curiosare tra cortili, androni e scalinate raramente visibili.

Questa iniziativa è in memoria di mia nonna Eugenia (nona Gigin), custode in Torino, barriera Nizza-Millefonti!».

Per chi se lo è perso, il tour sarà riproposto giovedì 22 agosto nello stesso punto d’incontro, all’angolo di via Mazzini con Corso Cairoli, ma alle ore 8,30, con anticipo di un'ora dovuto a motivi organizzativi.

 Il tour durerà due ore e mezza e terminerà in prossimità di piazza Solferino.

 

Per prenotarsi occorre essere iscritti gratuitamente al Caus (si può fare sul web alla pagina www.caus.it), poi s’invia l’adesione alla passeggiata con una mail a info@caus.it indicando nome cognome numero di cellulare e mail di ciascun interessato.

Il tour “Torino e i suoi custodi” è visibile anche sulla home del sito www.caus.it

 

Contatti mail:  info@caus.it  - cell: 3396057369

 

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo