Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Altri Sport

Leinì (TO) – Biliardo: a Dario Longo e Domenico Franco la quarta edizione del torneo “Il Pallino”

Conclusa la kermesse organizzata dal prestigioso Club di via Volpiano 62

Foto di gruppo conclusiva
4 Novembre
16:30 2019

Domenica 3 novembre si è concluso presso l’ASD Il Pallino il torneo a scelta d’acchito suddiviso in due raggruppamenti: Prima categoria e Seconda/Terza con handicap. La gara ha portato sui tavoli del Club complessivamente 320 atleti del Circo Verde Territoriale che da lunedì 28 ottobre hanno “incrociato le stecche” dando il via alle batterie eliminatorie.

I qualificati si sono ritrovati, per l’appunto, domenica 3 novembre a disputare il rush conclusivo per la conquista dello scalino più alto del podio.

Dario Longo, che gioca sotto i colori del Leo TO, ha vinto in Prima serie prevalendo nel match clou su Carmine Stamerra (Kursal TO). Assai intensa la partita interpretata nella giusta maniera da ambedue i contendenti i quali, conoscendosi, hanno sfoggiato le mosse più appropriate per risolvere al meglio ogni situazione di gioco.

Longo ha sicuramente sbagliato meno, se così si può dire, raggiungendo con merito il prestigioso primato. A Stamerra il riconoscimento per chi non molla mai, non si arrende al caso, me sempre e solo alla bravura indiscussa, in questo caso, dell’avversario.

Domenico “Arturino” Perciabosco (Il Birillo Uno Moncalieri) ed il “sempreverde” Antonio “Tonino” Liperoti  (Leo TO) hanno condiviso la terza piazza ex aequo.

Lo storico detto che recita “Nemo propheta in patria est” è stato puntualmente smentito da Domenico Franco, stecca doc del Club organizzatore; l’alfiere di casa Martorana si è imposto nell’altro raggruppamento lasciando al palo il rivolese Omar Adragna (Bricolla).

Il vincitore non ha “sofferto”, infatti, il giocare fra le mura amiche giocando al meglio le sue carte che si sono rivelate vincenti. Adragna ha dovuto cedere alla maggiore percentuale di realizzazione sul tiro dell’avversario apparso in grande spolvero di condizione: un bell’incontro, comunque, disputato nella migliore cornice di lealtà sportiva.

Domenico Leggieri (Club Massaua TO) e Antonio Scaturro (Leo TO), giacchetta nera oggi in competizione attiva, si sono spartiti la terza piazza a pari merito.

Questi i “magnifici 8” che hanno concluso la lunga cavalcata nelle posizioni che contano.

Francesco Atzeni, Selezionatore regionale Giudici di Gara e Direttore della manifestazione, ha introdotto il protocollo di chiusura condotto, a seguire, dal Segretario regionale Fibis Piemonte nel corso del quale sono intervenuti Renato Pittalis, Sindaco della cittadina alle porte di Torino ed il Presidente de “Il Pallino” Salvatore Martorana, play Maker e abile promoter di eventi sportivi non ultimo la serata in onore del Campionissimo Andrea Quarta, neo Campione Europeo Individuale ed a Squadre.

La premiazione degli atleti ha coinvolto, oltre ai suddetti, l’Assessore allo Sport Mauro Caudana, Antonio Luppino  (“Nino” Ortofrutta, sponsor sempre al fianco di Martorana), Lucrezia e Piero Burzio (Dental Studio, che hanno consegnato un presente a tutti i finalisti), il Direttore di Gara Francesco Atzeni ed i suoi arbitri Pier Mario Gallizio, Enzo Amoroso, Giovanni Gaggino e Antonino Cristofaro, Patrizia Vallero, preziosissima collaboratrice, indispensabile nel supporto logistico insieme con Michele, padre del Presidente e membro dello Staff gestionale, e la "Presidentessa" Zaira in dolce attesa.

Meat Grill di Altin Brecani e Teora Frigo di Antonio Teora hanno fornito sostegno alla manifestazione con la consueta importante sponsorizzazione.

Ricordiamo in chiusura il particolare apprezzamento del Sindaco Renato Pittalis il quale ha sottolineato l’importanza che  l’ASD “Il Pallino” di via Volpiano ricopre nel tessuto aggregativo, sociale e sportivo della cittadina di Leinì.

 

 

 

(Foto Pronzato: dall'alto a dx Il Direttore di Gara Francesco Atzeni con Massimo Calleri - l'Assessore Mauro Caudana, il Presidente Salvatore Martorana ed il Sindaco Renato Pittalis - Mauro Caudana, Domenico Franco, Dario Longo, Salvatore Martorana e Renato Pittalis - "Nino Luppino" - Lucrezia e Piero Burzio)

Condividi l'articolo

Rubrica di

Commenti all'articolo