Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Recensioni
Libri

Fontanellato (Parma) – L’Arte del Risparmio nel libro di Franco Maria Ricci

Le pagine del volume documentate da artistiche fotografie di un centinaio di salvadanai della collezione del Museo del Risparmio di Torino

8 Novembre
09:00 2019

“Sono felice di pubblicare un volume che parla di salvadanai, amici di infanzia in cui non credevo più di imbattermi“.

Con queste parole l’editore Franco Maria Ricci apre il suo nuovo volume:”Cha-Ching! L’arte del Risparmio”( in versione bilingue italiano -inglese), dedicato ad un argomento insolito e curioso, i salvadanai, che si legano a un tema più ampio, connesso sia alla macro-economia sia alla quotidianità, il risparmio. Il volume viene pubblicato con la collaborazione  di  Intesa Sanpaolo e del  Museo del Risparmio di Torino  e dalla Direzione artistica di Franco Maria Ricci  e di Edoardo Pepino.

Scrive nel prologo Gian Maria Gros –Pietro (Presidente Intesa Sanpaolo): ”Sin dall’antichità i Greci e i Romani sapevano che il risparmio poteva contribuire a un esistenza ordinata e ragionevole. Nel corso degli ultimi cinquant’anni, la trasformazione – continua il Presidente - del risparmio in Italia ha seguito l’evoluzione della società e dell’economia si è passati dal risparmio “per necessità”al risparmio come “opportunità”fino ad arrivare, in anni più recenti al risparmio “per scelta”. L’argomento è di grande attualità, ma il libro lo affronta da un punto innovativo e originale. Cha – Ching! È il suono delle monete, ma anche una locuzione inglese che, facendo riferimento a quel suono, ne esprime il conseguente stato di allegria.

All’introduzione di Franco Maria Ricci, seguono i saggi  di  Giancarlo De Cataldo ( autore di famosi romanzi come il “Romanzo Criminale” del 2004 e Suburra del 2014, diventati poi successi sul piccolo e grande schermo ) con un racconto giallo “il maiale felice”che narra il furto di un porcellino molto particolare e impreviste conseguenze che ne scaturiscono, mentre nell’altro saggio di Guido Guerzoni ( dal 1996 insegna presso l’Università “Luigi Bocconi” di Milano, è autore di un centinaio  di pubblicazioni accademiche, di cui 40 internazionali), accompagna il lettore in una storia sociale e culturale del risparmio, illustrando il continuo sviluppo di un concetto che è mutato nel corso dei secoli. I testi sono affiancati dalle immagini inedite dei salvadanai della collezione del Museo del Risparmio di Torino, costituita da oltre milleseicento pezzi e qui illustrata mediante una accurata selezione che ne comprende oltre un centinaio. I pezzi vengono magistralmente fotografati da Mauro Davoli (fotografo professionale ha realizzato reportage in Italia e in Europa fotografando lavori di noti architetti italiani e stranieri e ha collaborato con grandi aziende e gruppi industriali. Attualmente pubblica su riviste legate al mondo dell’architettura del design e dell’arte come “Domus”,”AD” e “FMR”) che accompagnano il lettore alla lettura del libro  in un percorso  molto delicato  dedicato all’arte del risparmio, il tutto è  presentato da Franco Maria Ricci con la consueta cura e attenzione alla grafica e all’impaginazione. Il libro è stampato con i raffinati  caratteri bodoniani. 

Descrizione foto:

Foto copertina libro

Foto 1 Registratori  di cassa  Usa ca. 1910-1950. I registratori di cassa appartengono al gruppo dei salvadanai semi-meccanici e prevedono il rilascio in un solo colpo di tutte le monete raccolte quando si raggiunge  una determinata somma. Sul retro di alcuni di questi salvadanai sono riportate le date di brevetto, le istruzioni per l’uso corretto e i riferimenti  del produttore.

Foto 2 Cinghiale salvadanaio in terracotta altezza 19 cm. Produzione XV-XVII secolo. Secondo una tradizione dell’Estremo Oriente, i salvadanai furono inventati durante l’impero Majapahit, che regnò sull’odierna Indonesia  dal 1293 al 1527

Foto 3 Sprite Boy USA  ca. 1960 in Ghisa altezza 18 cm.

Foto 4 Botte “ Economy Barrel “ USA 1960-1970. Latta  altezza 24,5 cm. Negli Stati Uniti la concorrenza fra marche di benzina cominciò all’inizio del Novecento, era necessario attirare l’attenzione del cliente e trovare il modo di fidelizzarlo

Foto 5 “Tintin, Haddock e Milou con il tesoro” Danimarca del 1977 o 1978

“Chang-Ching! L’arte del Risparmio”di Franco Maria Ricci pp.156 ill. colori, €40.00 

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo